Regione, approvato il progetto linguistico per l'inserimento dei profughi

"Connettiti con l'italiano" costerà 70mila euro

Un aiuto in più ai migranti verso la conoscenza della nostra lingua. È stato infatti approvato dalla Giunta regionale il sostegno al progetto "Connettiti con l'italiano", presentato dalla Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti. Un'iniziativa che costerà 70mila euro, che verrà realizzata nell'anno scolastico 2017/2018 e si articolerà in due fasi.

La prima progettuale, che prevede il monitoraggio del territorio, l'analisi dei bisogni e la progettazione di un intervento specifico; la seconda che prevede azioni di tutoraggio, docenza di sostegno e corsi di italiano. La sperimentazione si svolgerà prevalentemente nel territorio di Torino e provincia. 

"La conoscenza della lingua a nostro avviso - ha dichiarato l'assessora all'Immigrazione Monica Cerutti - è un passaggio obbligato per facilitare i processi di inserimento sociale dei profughi ed è per questo che promuoviamo corsi di lingua e cultura italiana, oltre che progetti finalizzati al recupero scolastico. Per l'inserimento dei profughi la conoscenza della lingua è diventata una pre condizione fondamentale". 

Il progetto "Petrarca", sarebbe a dire il Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi, giunto alla sua quinta edizione e finanziato a valere sul fondo europeo FAMI, non prevede infatti tra i beneficiari i richiedenti asilo. "Per questo motivo - ha aggiunto Cerutti - la Regione ha deciso di sostenere la Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti che ha presentato il progetto sperimentale "Connettiti con l'italiano" che potenzia l'attività normalmente svolta nei confronti dei richiedenti asilo".

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

Torna su
TorinoToday è in caricamento