Regione, approvato il progetto linguistico per l'inserimento dei profughi

"Connettiti con l'italiano" costerà 70mila euro

Un aiuto in più ai migranti verso la conoscenza della nostra lingua. È stato infatti approvato dalla Giunta regionale il sostegno al progetto "Connettiti con l'italiano", presentato dalla Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti. Un'iniziativa che costerà 70mila euro, che verrà realizzata nell'anno scolastico 2017/2018 e si articolerà in due fasi.

La prima progettuale, che prevede il monitoraggio del territorio, l'analisi dei bisogni e la progettazione di un intervento specifico; la seconda che prevede azioni di tutoraggio, docenza di sostegno e corsi di italiano. La sperimentazione si svolgerà prevalentemente nel territorio di Torino e provincia. 

"La conoscenza della lingua a nostro avviso - ha dichiarato l'assessora all'Immigrazione Monica Cerutti - è un passaggio obbligato per facilitare i processi di inserimento sociale dei profughi ed è per questo che promuoviamo corsi di lingua e cultura italiana, oltre che progetti finalizzati al recupero scolastico. Per l'inserimento dei profughi la conoscenza della lingua è diventata una pre condizione fondamentale". 

Il progetto "Petrarca", sarebbe a dire il Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi, giunto alla sua quinta edizione e finanziato a valere sul fondo europeo FAMI, non prevede infatti tra i beneficiari i richiedenti asilo. "Per questo motivo - ha aggiunto Cerutti - la Regione ha deciso di sostenere la Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti che ha presentato il progetto sperimentale "Connettiti con l'italiano" che potenzia l'attività normalmente svolta nei confronti dei richiedenti asilo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi e tentato omicidio in centro: fermato un uomo

  • Cronaca

    Cerca di dividere gli amici che litigano durante la festa: loro picchiano a sangue lui

  • Incidenti stradali

    Camion scavalca lo spartitraffico, invade la corsia opposta poi si ribalta

  • Cronaca

    Studente investito da un'auto mentre stava per entrare a scuola

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

Torna su
TorinoToday è in caricamento