Regione, approvato il progetto linguistico per l'inserimento dei profughi

"Connettiti con l'italiano" costerà 70mila euro

Un aiuto in più ai migranti verso la conoscenza della nostra lingua. È stato infatti approvato dalla Giunta regionale il sostegno al progetto "Connettiti con l'italiano", presentato dalla Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti. Un'iniziativa che costerà 70mila euro, che verrà realizzata nell'anno scolastico 2017/2018 e si articolerà in due fasi.

La prima progettuale, che prevede il monitoraggio del territorio, l'analisi dei bisogni e la progettazione di un intervento specifico; la seconda che prevede azioni di tutoraggio, docenza di sostegno e corsi di italiano. La sperimentazione si svolgerà prevalentemente nel territorio di Torino e provincia. 

"La conoscenza della lingua a nostro avviso - ha dichiarato l'assessora all'Immigrazione Monica Cerutti - è un passaggio obbligato per facilitare i processi di inserimento sociale dei profughi ed è per questo che promuoviamo corsi di lingua e cultura italiana, oltre che progetti finalizzati al recupero scolastico. Per l'inserimento dei profughi la conoscenza della lingua è diventata una pre condizione fondamentale". 

Il progetto "Petrarca", sarebbe a dire il Piano regionale per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi, giunto alla sua quinta edizione e finanziato a valere sul fondo europeo FAMI, non prevede infatti tra i beneficiari i richiedenti asilo. "Per questo motivo - ha aggiunto Cerutti - la Regione ha deciso di sostenere la Rete dei Centri provinciali per l'Istruzione degli adulti che ha presentato il progetto sperimentale "Connettiti con l'italiano" che potenzia l'attività normalmente svolta nei confronti dei richiedenti asilo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Cronaca

    La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

  • Cronaca

    Barista coraggioso fa fuggire i ladri che volevano depredare la cassaforte

  • Video

    L'atterraggio dell'Antonov a Caselle: è l'aereo più grande del mondo

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Daniele è stato ritrovato: un telespettatore chiama la trasmissione televisiva

  • Impresa Champions, Ronaldo festeggia al ristorante: per lui un'ovazione da star

  • Esce dall'ospedale e scompare nel nulla: che fine ha fatto Daniele?

  • Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • Accoltella il vicino di casa al culmine di una lite su questioni condominiali: arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento