Tav, altri 57 milioni di euro per le opere di compensazione

In tutto gli stanziamenti arrivano a 100 milioni

Altri 57,26 milioni di euro per le opere compensative, ai territori interessati dai lavori della Torino-Lione. A stabilirlo lunedì 7 agosto il Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica): lo rendono noto il commissario di governo per l'opera, Paolo Foietta, e l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Francesco Balocco.

Gli stanziamenti per le misure di accompagnamento alla nuova linea ferroviaria ad alta velocità arrivano così in totale a 100 milioni, dopo i 9,56 milioni già approvati e i 32,31 già inclusi nel costo certificato. Secondo il comunicato diffuso ai media, il ministero delle Infrastrutture trasmetterà al Cipe un primo

Il ministero delle Infrastrutture, informa la nota, non appena sarà terminato il processo di condivisione con i soggetti che partecipano all'Osservatorio sulla Torino-Lione, trasmetterà al Cipe un primo programma di attuazione delle misure di accompagnamento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia in cantiere: operaio muore sotto il crollo di uno scavo

  • Attualità

    La mongolfiera di Borgo Dora continuerà a volare: c'è un compratore

  • Cronaca

    Compensi troppo bassi per presidenti di seggio e scrutatori: si teme per la defezione di massa

  • Cronaca

    Fuggono per eludere i controlli: due uomini di Torino bloccano l'aeroporto di Bologna per quasi due ore

I più letti della settimana

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Brutto incidente in tangenziale: ragazza in ospedale, traffico paralizzato

Torna su
TorinoToday è in caricamento