Fondazione Musei, c'è l'accordo: i 7 lavoratori saranno assunti in Comune

Per 28 dipendenti era stata aperta la procedura di esubero

I lavoratori della Fondazione Torino Musei possono tirare un sospiro di sollievo. Questa mattina, martedì 27 febbraio, è stato infatti firmato, presso l'assessorato al Lavoro in Regione, l'accordo sindacale in presenza anche della Città di Torino, dei vertici della Fondazione e dei sindacati, che risolve l'esubero aperto lo scorso 15 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune ha messo nero si impegnerà a farsi carico di 7 dei 28 lavoratori per cui era stata avviata la procedura di licenziamento: 4 torneranno in comune e 3, in alternativa, potranno essere riassorbiti in una partecipata. Soddisfazione è stata espressa dalle assessore alla cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi, e della Città di Torino, Francesca Leon, per l'intesa raggiunta, che permetterà di salvaguardare tutti i posti di lavoro, impegno prioritario per le due istituzioni, nonché di ridare slancio all'attività della Fondazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento