Regionali, non c'è ancora un candidato per il centrodestra: Cirio fermo ai box

Le Lega prende tempo

Alberto Cirio (Forza Italia)

Il centrodestra non ha ancora un candidato per le prossime elezioni regionali. Non è infatti arrivato il via libera per Alberto Cirio (Forza Italia), dal summit che si è da poco tenuto a Roma. La decisione su chi sarà colui che proverà a prendere il posto di Sergio Chiamparino sul trono del Piemonte è stata rinviata a dopo il voto in Basilicata (24 marzo, ndr). All'incontro romano erano presenti Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Ignazio La Russa, Antonio Tajani: assente Silvio Berlusconi.

La richiesta di rimandare la questione sarebbe arrivata dalla Lega che, con ogni probabilità, mira a porre un proprio uomo per la corsa alla poltrona. Proprio per questo Salvini attenderebbe l'esito delle elezioni in Basilicata: qualora Forza Italia registrasse un ulteriore calo dei consensi, il ministro dell'Interno non esiterebbe a proporre per il Piemonte, un candidato del Carroccio. Tra i nomi papabili quello di Paolo Damilano, direttore del Museo del Cinema dal 2015 al 2017 e alla guida della Film Commission, che però avrebbe già rifiutato l'offerta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

Torna su
TorinoToday è in caricamento