Elezioni 2013: Monti chiama Monferino, ma lui dice 'no grazie'

"Non c'é nessuna candidatura". Paolo Monferino, assessore alla Sanità della Regione Piemonte smentisce una sua candidatura al Parlamento con la lista di Mario Monti

L'assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Paolo Monferino, è uno dei personaggi politici più ricercati per le prossime elezioni politiche. Diversi sono i partiti che si stanno interessando a lui per farlo candidare nella propria lista, ma fino ad oggi l'interessato ha declinato tutte le offerte.

Ultima proposta a cui Monferino ha detto 'no' è arrivata direttamente da Mario Monti. Da quanto trapelato, prima di non accettare, ha fatto passare qualche settimana, ma in realtà la sua decisione l'aveva già preso subito.

"Ho iniziato un lavoro e intendo portarlo a termine per quanto mi sarà possibile", ha detto lapidario smentendo qualsiasi candidatura che certamente avrebbe fatto andare su tutte le furie il Governatore Roberto Cota.

Per la lista Monti quello di Paolo Monferino è l'ennesimo rifiuto in Piemonte. Dopo quello (più o meno vero) di Francesco Profumo e quello di Piera Levi Montalcini, altri 'no' sono arrivati soprattutto dal mondo imprenditoriale. Senza successo erano stati contattati Giancarlo Carbonato, ex presidente dell'Unione Industriale e Paolo Vitelli dell'Azimut.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento