M5S, Corfiati cancellato dalle liste: "Nessuna comunicazione scritta dal Movimento"

L'attivista espone la sua versione in un comunicato

Mario Corfiati (foto Facebook)

Gran polverone nei giorni scorsi ha sollevato l'esclusione di Mario Corfiati, attivista del M5S, dalla lista di candidati alle elezioni politiche del 4 marzo. Da un'ora all'altra, il nome del candidato grillino è semplicemente scomparso: nessuna motivazione ufficiale se non una voce, dagli ambiti nazionali, in merito al "danno d'immagine" che Corfiati avrebbe causato al movimento.

Nessuna ufficialità

E un pettegolezzo relativo alla comparsa, mai confermata, di fotografie dell'attivista su un sito di incontri: "sono vittima di rocambolesche, irreali e goliardiche illazioni", aveva replicato il diretto interessato su Facebook che però oggi, ha scelto di difendersi con un comunicato. Fra le righe, sottolinea in particolare di

"non aver ricevuto ad oggi alcuna comunicazione scritta da parte del Movimento che mi dica su quali prove oggettive ha basato la sua scelta e sulle quali potevo basare quindi la mia difesa... E per colpa di questo palese silenzio tutti oggi possono strumentalizzare l'accaduto. Questo mi fa male, non le dicerie in sé". 

E aggiunge a proposito delle voci sul suo conto : "Ma pensate veramente che se fossi stato un escort gay, con tutto il rispetto umano per chi lo é, se fossi frequentatore di chat per scambisti, con tutto il rispetto per chi le usa, vista la mia visibilità, che ho da anni, la mia carriera, e l'impegno che mi porta a concorrere per la Camera, non avrei ripulito prima la mia immagine? Usando poi foto prese da Facebook, e non posate, penso non avrei ottenuto tanto successo! Dai su siamo seri!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento