Elezioni, sorteggiata la scheda definitiva: in testa Forza Nuova

Dopo i ricorsi, le riammissioni e le nuove esclusioni, è stato deciso ieri l'ordine definitivo di candidati e liste sulla scheda elettorale alle prossime amministrative

E' stata sorteggiata ieri, dopo i ricorsi che hanno visto la riammissione del candidato del Partito Comunista dei Lavoratori Alessio Ariotto e l'esclusione di Roberto Salerno dell'Msi, la scheda elettorale definitiva che i torinesi si troveranno davanti il prossimo 5 giugno, in occasione delle elezioni amministrative di Torino.

La Commissione elettorale si è riunita e la sorte ha deciso l'ordine delle posizioni che sulla scheda azzurra occuperanno i 17 candidati sindaco e le 34 liste a loro collegati. In pole position ci sarà Roberto Usseglio, candidato di Forza Nuova seguito da Anna Battista (Basta!), Pier Carlo Devoti (lista civica La Piazza), Giorgio Airaudo (Ambiente Torino, Pensionati Invalidi e Giovani Insieme, Torino in Comune). 

Al quinto posto Alessio Ariotto dopo l'esclusione iniziale, al sesto Gianluca Noccetti (Automobilista, Amici 4 Zampe, Disoccupati Precari Esodati, Forza Toro e Lega Padana Piemont) e al settimo Marco Racca (CasaPound). Chiara Appendino finisce ad occupare l'ottava posizione seguita a ruota da Roberto Rosso (Alleanza Democratica, Roberto Rosso Sindaco, Unione Pensionati, Moderati in Rivoluzione, Udc Area Popolare) e Lorenzo Varaldo (Abrogazione).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ultima colonna della scheda si troveranno Vito Colucci (Il Popolo della Famiglia) e al dodicesimo posto il candidato di Forza Italia Osvaldo Napoli, sostenuto anche da Un Sogno per Torino e Salviamo l'Oftalmico Insieme. A seguire Mario Cornelio Levi (Italia dei Valori), Guglielmo Del Pero (SiAmo Torino) e in quindicesima posizione il sindaco uscente Piero Fassino (Lista Civica Fassino, Progetto Torino, Pd, Moderati per Fassino). A concludere Marco Rizzo (Partito Comunista) e Alberto Morano (Morano Sindaco, Lega Nord, Fratelli d'Italia).
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

Torna su
TorinoToday è in caricamento