Lega Nord Piemont: "Siamo pronti a correre da soli"

Il neo eletto Riccardo Molinari lamenta la scarsa collaborazione degli alleati e per le comunali di Torino suggerisce il nome di Fabrizio Ricca

Fabrizio Ricca

A Forza Italia e Fratelli d'Italia il mònito è arrivato forte e chiaro. Riccardo Molinari, il neo eletto segretario della Lega Nord Piemont ha annunciato che se gli alleati non collaboreranno, il Carroccio alle elezioni correrà da solo.

"Siamo stufi di aspettare i comodi dei nostri alleati che non rispettano i patti - ha chiarito Molinari -. Noi vogliamo dare ai torinesi e ai novaresi un'alternativa credibile di governo e se le cose non cambiano siamo pronti e determinati ad andare da soli".

 E coglie l'occasione anche per annunciare, entro la fine della settimana, l'inizio della campagna elettorale: "Spiegheremo ai cittadini - ha dichiarato - che, se viene meno l'ottica di coalizione, noi un programma e un candidato sindaco per le due città li abbiamo".

Mentre a Novara il nome è quello di Alessandro Canelli, e su di lui la Lega non è disposta a transigere, a Torino si parla del giovane Fabrizio Ricca, capogruppo in Consiglio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

Torna su
TorinoToday è in caricamento