Elezioni 2016: Maurizio Penna candidato nella lista civica La Piazza

Alternativa Libera Torino punta anche su Roberto Cicci per il consiglio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Alternativa Libera Torino è presente e partecipe alla scelta del Sindaco e dei Consigli Circoscrizionali all'interno della lista civica La Piazza, che trova in Pier Carlo Devoti il suo candidato sindaco, candidando Maurizio Penna a concorrere alla presidenza per la circoscrizione 3 e per il consiglio comunale. Roberto Cicci per il solo consiglio comunale.

Questa forma di partecipazione è nata per la continua ricerca di condivisione delle idee e dei temi, preferendo la costruzione di sinergie alla mera rappresentazione grafica di un simbolo sul "lenzuolo" che andrà a raccogliere i diversi competitor per la scelta del futuro sindaco della città di Torino.

La scelta di operare sui temi ha la priorità ed è stata proprio questa scelta che ha indotto Alternativa Libera Torino a partecipare assieme alla lista civica La Piazza, ritrovando in essa la voglia di lavorare per la gente, per la corretta gestione dei beni comuni, sostenibilità e solidarietà..

Alternativa Libera Torino vede nell'accoglienza diffusa la giusta direzione per evitare che si costituiscano, in città, non luoghi, ghetti ed enclave che possono solo creare disagio sociale e insicurezza. L'avvicinarsi all'altro, conoscerlo e conoscersi è il modo migliore per costruire la città moderna, ove ogni cultura e ogni religione concorrano, nelle loro specifiche diversità, ad arricchirire quella multiculturalità che fa di Torino una città ricca di contenuti e permettendo la costruzione delle basi per un nuovo futuro.

E anche gli ultimi devono avere ristoro. Nessuno dev'essere lasciato solo e senza sostegno perché, dice Alternativa Libera Torino, "siamo una comunità. E una comunità si preoccupa anche delle persone che fanno fatica ad andare avanti, a trovare un riparo".

Infine, l'innovazione. Torino, sede di uno dei Politecnici tra i più conosciuti, per Alternativa Libera Torino è la sede naturale per diventare la capitale dell'innovazione e della creazione di imprese innovative.

I più letti
Torna su
TorinoToday è in caricamento