"Lista Bunga Bunga - Più pilo per tutti": succede a Torino

Così si chiama una lista che sostiene la candidatura a sindaco di Marco Di Nunzio. Le necessarie verifiche sulla regolarità delle domande presentate sono ancora in corso

A Torino è stata presentata anche una lista "Bunga bunga - Più pilo per tutti". Così si chiama una lista che sostiene la candidatura a sindaco di Marco Di Nunzio. Le necessarie verifiche sulla regolarità delle domande presentate sono ancora in corso, e quindi non è ancora detto che alle elezioni comunali di Torino, sulla scheda elettorale, ci sarà davvero la lista "Bunga Bunga - Più pilo per tutti".

Il nome della lista è un mix degli ormai noti festini di Arcore e del personaggio "antipolitico" per eccellenza, portato alla notorietà da Antonio Albanese. Difficile che in molti possano prendere in ogni caso sul serio una lista con un nome del genere, ma potrebbe convogliare una piccola parte di quelli che genericamente vengono definiti "voti di protesta".

Marco Di Nunzio e Roberto Iuretigh hanno anche ideato la lista CoPoLa, ovvero Comitato Polo Latinoamerica: la domanda è stata inviata direttamente dalla Colombia, senza che gli alleati italiani, a quanto pare, ne fossero informati.Così la lista CoPoLa, se passerà le verifiche, potrebbe togliere qualche voto al Pdl, giocando sulla somiglianza Coppola - CoPoLa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento