Elezioni, Chiamparino sfida il M5S: "Non ho paura di nessuno"

Nuove elezioni, nuova campagna elettorale. Chiamparino parla delle future coalizioni e ammette di non temere nessun avversario: "Non ho paura dei grillini"

Sergio Chiamparino allarga gli orizzonti. In vista delle prossime elezioni regionali, il maggiore candidato si è dato da fare: ha battuto tutto il Piemonte per cominciare ad espandere la sua voce e garantirsi una base elettorale piuttosto elevata. Perchè, come riferisce in un'intervista rilasciata a Repubblica.it, questo è un bel momento per tutto il Piemonte, e non soltanto per la sua parte politica.

Ora, la competizione si fa ardua. Sì, perchè a sfidarsi per governare il Piemonte saranno ben tre le fazioni politiche: occhi puntati sul Movimento Cinque Stelle che, insieme al Movimento No Tav, quattro anni fa, è riuscito addirittura a sconfiggere il centrosinistra. Ma Chiamparino ed i suoi non sono preoccupati, in merito:"Personalmente non ho paura di alcuno - afferma Chiamparino a Repubblica.it - Ma questo non significa che non sono preoccupato per la forza di questo movimento che sfrutta una situazione di diffuso malcontento popolare nei confronti della politica." Spara dritto Sergio, perchè il Movimento Cinque Stelle ha concretizzato poco le sue parole: "Devo dire che sono bravi a distruggere ma che hanno dimostrato di non saper costruire."

Quanto alle coalizioni politiche che, diciamolo, negli ultimi tempi vanno per la maggiore, Chiamparino annuncia di mantenere saldi i rapporti con i Moderati, simpatizzando anche per Scelta Civica, con cui si trova in perfetta sintonia. Per ciò che riguarda il movimento Sel, c'è da valutare la questione della Torino-Lione, essendo Chiamparino e compagni favorevoli: "Deve essere chiaro che ormai il cantiere Tav è partito e che non si può stare con chi vuole boicottare quell’opera."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento