Sgombero giardino Ferruccio Novo, il Comune: "Presto i dissuasori"

Critiche le minoranze

Per evitare che il giardino Ferruccio Novo, sgomberato lo scorso 19 luglio in seguito all'ordinanza della sindaca Appendino, il Comune posizionerà dei "dissuasori". Lo ha dichiarato l'assessore alla Sicurezza Roberto Finardi durante la richiesta di comunicazioni da parte dei consiglieri Mimmo Carretta (PD) e Deborah Montalbano (DemA)in Sala Rossa. Questo per evitare che lo spazio lungo corso Cosenza venga nuovamente occupato dalle famiglie nomadi, con caravan e veicoli, come avveniva da due anni a questa parte. Il provvedimento - "necessario per tutelare il decoro e restituire l’area alla fruizione della cittadinanza" - vieta lo stazionamento di mezzi fino al 31 dicembre. 

Piuttosto critica le minoranza in aula, preoccupate per le sorti delle famiglie sgomberate. Mimmo Carretta (Pd), pur riconoscendo che la situazione era difficile e complicata, ha affermato che, se la soluzione erano le ruspe, si poteva intervenire prima, già due anni fa. Ha quindi domandato che fine abbiano fatto le famiglie e i bambini che vivevano nel giardino. Stupita dell'ordinanza di sgombero della sindaca senza alcun atto di condanna di certe realtà come Casa Pound - che hanno anche minacciato i nomadi - anche Deborah Montalbano (DemA). 

Delusa per come è stata affrontata la situazione, Eleonora Artesio (Torino in Comune): con un attenggiamento di forza, senza tener conto di alcuna politica di integrazione. 

Soddisfatto invece il capogruppo della Lega Nord, Fabrizio Ricca che si è congratulato con Finardi e la sindaca per il coraggio: "E' necessario garantire legalità e normalità in tutta la città".  "Le regole – ha detto il capogruppo dei Moderati Silvio Magliano, soddisfatto anche per la prossima collocazione dei dissuasori – si potevano far rispettare prima, soprattutto per tutelare i minori e per non consegnare quello spazio pubblico a Casa Pound o agli “autonomi”. Ora è il momento di andare avanti per evitare che il problema si ripresenti o che, semplicemente, si sposti da qualche altra parte in città". 
 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento