Guerra aperta tra Cota e Trenitalia. "Arrabbiato per i disservizi"

"Mi sono arrabbiato molto, perché ho raccolto in questi ultimi giorni delle lamentele da parte dei cittadini e degli amministratori locali su pesanti disservizi e allora ho chiamato Trenitalia"

Il Presidente della Regione ha dichiarato guerra ai disservizi di Trenitalia. "Mi sono arrabbiato molto - dichiara Cota sul suo sito internet - perché ho raccolto in questi ultimi giorni delle lamentele da parte dei cittadini e degli amministratori locali su pesanti disservizi e allora ho chiamato Trenitalia per chiedere conto in ordine a questa situazione". Non si è fermato a chiedere conto delle lamentele che gli sono state fatte, ma ha fissato una riunione per verificare che i disagi vengano risolti, altrimenti "applicheremo il livello massimo di penali".

I maggiori disservizi segnalati al Governatore del Piemonte riguardano l'area ovest della regione, ma lui dice di voler verificare "che le cose vadano nel modo giusto in tutto il territorio, perché la Regione non ha fatto alcun taglio di linee allo momento, quindi si tratta soltanto di un disservizio causato da Trenitalia".

“Certo che i problemi non si risolvono con la bacchetta magica - conclude il presidente Cota - ma il trasporto pubblico locale ha un costo immenso: questi soldi vengono spesi e deve esserci un ritorno concreto e cioè i treni devono esserci e non dev’esserci invece la caccia al tesoro tutte le mattine da parte dei pendolari”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento