Tav, Toninelli a Chiamparino: "Perché in Italia costa il triplo rispetto alla Francia?"

Così il ministro intervenuto ad Agorà Estate

Continua la polemica sulla Torino-Lione. Ad accendere ulteriormente la discussione sull'opera, il ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture Danilo Toninelli che, a margine della trasmissione Agorà Estate, è intervenuto a proposito dei costi di realizzazione. "Un chilometro di Tav in Italia costa 60 milioni di euro, in Francia ne costa 20. Foietta (commissario di governo sulla Tav, ndr) e Chiamparino dovrebbero rispondere a questa domanda: il differenziale di 40 milioni chi se l'è preso?". 

Il ministro ha anche ricordato di essere "vincolato dal Contratto di governo" che richiede di ridiscutere il progetto nel rispetto degli accordi con la Francia. "Per questo ho sentito immediatamente la mia omologa francese che - ricorda Toninelli - appena si è insediato Macron ha fatto una verifica sull'opera: "ha impiegato da giugno a febbraio, io ci metterò un po' di meno".

Toninelli ha poi dichiarato che incontrerà il commissario Foietta quando avrà i dati scientifici: quando avrà acquisito informazioni da più fonti allora se ne potrà discutere: "Ora sarei obbligato ad ascoltare esclusivamente i suoi". 
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento