Giochi 2026, la Giunta del Coni dice sì alla candidatura congiunta Torino-Milano-Cortina

Una delibera del Consiglio ne darà l'ufficialità

Il consiglio del Coni riunito

La Giunta nazionale del Coni che si è riunita oggi, mercoledì 1 agosto, ha detto sì alla triade a cinque cerchi formata da Torino-Milano-Cortina. L'Italia concorrerà per ospitare le Olimpiadi Invernali 2026 con una candidatura congiunta. A favore della soluzione anticipata ieri dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, c'è stata infatti l'unanimità. Nel pomeriggio sarà il Consiglio nazionale ad ufficializzare la candidatura con una delibera.

Malagò ha inoltre dichiarato che "non cambia nulla dopo le parole di Sala". Il sindaco di Milano, nelle ultime ore, in una lettera al Coni aveva infatti chiarito di non voler partecipare alla governance poiché "nella scelta della candidatura per i Giochi del 2026, le ragioni della politica stanno prevalendo su quelle sportive e territoriali". Ha inoltre aggiunto di voler confermare "la disponibilità della città dove richiesto, solo come venue di gare o eventi".

 "La governance si dovrà attuare e definire quando quella che oggi è una candidatura diventerà un'Olimpiade - ha ricordato Malagò -. Al momento siamo solo candidati: non abbiamo preso le Olimpiadi, ci siamo iscritti alla gara".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento