Aeroporto, passeggeri in calo per il decimo mese consecutivo

Presto un’audizione in Comune dell’ad Roberto Barbieri

Non arrivano buone notizie dall’aeroporto torinese di Caselle. Secondo Fly Torino, l’associazione di professionisti e appassionati del mondo dell’aviazione, il mese di luglio si è chiuso con un calo di passeggeri del 6,3% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Mentre in Italia, in generale il traffico è cresciuto del 3,3%, per il Sandro Pertini si tratterebbe del decimo mese consecutivo in negativo, con un balzo indietro ai numeri del 2016 che posiziona lo scalo al sedicesimo posto in Italia. 

Tagli dannosi 

A causare questa inversione di rotta i tagli di Alitalia, le chiusure di Turkish e Taormina Airlines e il ridimensionamento di Blue Air che a partire da ottobre sospenderà i voli per Stoccolma, Madrid, Trapani e Reggio Calabria. Una situazione preoccupante, già segnalata a luglio in Sala Rossa, da Enzo Lavolta, consigliere democratico che rese noti in aula i dati allarmanti di Asseroporti, Associazione Italiana Gestori Aeroporti. 

Presto l’incontro con l’ad 

E lunedì 10 settembre in Consiglio comunale, è stato Osvaldo Napoli, capogruppo di Forza Italia, a sollecitare e ad ottenere nei prossimi giorni, un’audizione di Roberto Barbieri, amministratore delegato della Sagat, società che gestisce l’aeroporto. “Credo che da parte di Barbieri - ha dichiarato Napoli -, sarebbe stato opportuno dare delle risposte per tranquillizzare la città e gli operatori economici. Il traffico aereoportuale continua a crescere in tutta Italia, mentre l’ultima volta che Caselle ha avuto un aumento dei passeggeri è stato ottobre 2017”. Un incontro con Barbieri, già sollecitato a maggio dallo stesso Napoli, non era andato a buon fine: l’ad aveva rimandato l’audizione in autunno. 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento