Addio ai tradizionali fuochi, arrivanno i droni luminosi: cambia lo spettacolo cittadino

Ridotto l’impatto acustico

La giornata riservata alla festa patronale di San Giovanni, il 24 giugno 2018, non si chiuderà con il classico spettacolo di fuochi d’artificio sul Po. Al loro posto sarà organizzato un evento a basso impatto acustico e ambientale, allestito con droni luminosi. La decisione, da tempo nell'aria, è stata presa dalla Giunta comunale.

“Sarà un evento esclusivo, innovativo e sperimentato per la prima volta in Europa, a essere proposto in alternativa ai tradizionali fuochi pirotecnici – spiegano gli assessori all’Innovazione, Paola Pisano, e allo Sport e Tempo Libero, Roberto Finardi -. Una novità che ci consentirà di celebrare la ricorrenza del Santo Patrono proseguendo la lunga tradizione dell’atto finale con spettacolo di luci e musica la sera del 24 giugno e, al tempo stesso, rispettando l’ambiente e senza il fragore non sempre gradito dai cittadini”.

Come sarà lo spettacolo

Lo spettacolo si baserà su evoluzioni aeree luminose, sarà realizzato con un paio di centinaia di droni e produrrà un grande effetto suggestivo con un impatto acustico assolutamente irrilevante. Alcuni grandi eventi internazionali, come ultime le Olimpiadi Invernali di PyeongChang, hanno proposto, in alternativa all’intrattenimento pirotecnico tradizionale, proprio uno spettacolo realizzato con uno stormo di droni colorati e luminosi che compiono evoluzioni formando figure colorate. Droni che in volo vengono controllati da un software che ne gestisce le piroette in sintonia con la base musicale diffusa.

Il programma dei festeggiamenti

Il programma completo dei festeggiamenti per il San Giovanni 2018, che nelle prossime settimane sarà definito nei dettagli, prevede la conferma delle più tradizionali iniziative (dal corteo storico in costume alla benedizione dei pani sul sagrato del Duomo e al farò di piazza Castello) e una serie di appuntamenti con la cultura, lo sport, la musica e lo spettacolo organizzati in vari luoghi della città. “Tra le novità del San Giovanni 2018 – annuncia l’assessore al Commercio, Alberto Sacco -  abbiamo anche deciso di indire nelle prossime settimane un concorso riservato a proprietari, o ai loro dipendenti, di attività di pasticceria artigianale o di panificazione, per scegliere un dolce che meglio richiami la tradizione agroalimentare torinese e possa rappresentare un ulteriore simbolo della festa patronale”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (37)

  • Avatar anonimo di Inca
    Inca

    ovviamente mago nn rispondi ma continui a commentare assurdità su altri articoli.....nn avevo dubbi sul tuo silenzio....

  • La.cosa assurda è che i multiaccount M5S tipo Inca/Federica insultano la.gente per difendere la loro inutile sindaca! Bravi grillini insultateci, il miglior modo di far perdere voti alla vostra setta!!

  • Avatar anonimo di Inca
    Inca

    Ma ragazzi ma sul serio nn sapete proprio più dove attaccarvi.....siete solo capaci a lamentarvi ma mi spiegate almeno cosa hanno fatto quelli prima di loro???? mi sembrate tanti bimbi piccoli k dicono la mamma e cattiva e più bravo papà......Ma crescete un Po x favore.....E fatevi furbi.....

  • Rispetto gli animali ma rispettiamo così anche la vita umana sin dal concepimento. Quali sono i problemi risolti da questa giunta? Forse la chiusura del distributore di metano della gtt dato che non c era la differenziazione tra i clienti privati ed i bus? Ma per favore...

  • Chiaretta appendina.... Ma tra poco ci darai il divieto di mangiare carne di maiale?

  • Finalmente un po’ di innovazione nella nostra città e finalmente un po’ di pace per i nostri pelosetti.... purtroppo anche a capodanno c’era il divieto dei botti .... ma la mamma degli stupidi è sempre incinta ..... sono felice di aver votato la nostra sindaca e il 5 stelle

  • Tutti i problemi di Torino sono stati risolti dai 5 stelle!! Scandaloso!!! Pensate se amministreranno il paese: c è veramente da pregare di no! Ma dove vivono questi???

  • Come minimo ci resta secco qualcuno per una dronata in testa,e tremo al pensiero di qualche dolce arabo-niger-rumenitaliano,come se nella nostra tradizione non ne avessimo abbastanza,di dolci!

  • Grazie altra idea ritardata dell'Appendino con tutti i problemi che ha la città butta soldi per ste cxxate!!

  • Avatar anonimo di Inca
    Inca

    deduco da tutti i commenti che voi nn siete proprietari di un animale domestico...quindi non potete neank capire cosa significa.....

  • Ottimo!

  • Robe da matti,ci manca pure che tolgono la tradizione di qualche botto che dura qualche minuto!!! con tutti i problemi che deve affrontare la giunta Appendino si preoccupano di sostituire i fuochi d'artificio tradizionali con altri a basso impatto ambientale!!!

  • I fuochi d’artificio non disturbano nessuno, gli unici disturbati siete voi che volete sopprimere tutto ciò che è tradizione!!!

  • Con tutti i cazz! di problemi da risolvere date priorità a qualche botto per una volta all’anno...

  • niente può sostituire i fuochi d artificio... siete tutti fuori voi ed i vostri cani

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Mi hai devastato il bar". E lui per tutta risposta lo accoltella: arrestato

  • Cronaca

    Rapina in casa: legano al letto il custode della scuola, gli portano via tutto ma vengono subito bloccati

  • Incidenti stradali

    Sbanda fuori dalla tangenziale, poi la sua auto si ribalta: grave ragazzo

  • Sport

    Juventus-Fiorentina in streaming e TV: dove vedere la partita in diretta

I più letti della settimana

  • Malore alla guida, conducente morto nonostante i tentativi di rianimazione

  • Non si presenta al lavoro e il datore lancia l’allarme: uomo soccorso in casa

  • Mendicante muore mentre chiede l'elemosina: ucciso da un malore

  • Esplosione in un'abitazione: morta una donna di 100 anni

  • Neopatentato fa il fenomeno con il carro-attrezzi: resterà a piedi per un po' (-26 punti sulla patente)

  • Contromano in autostrada per due chilometri: fermato, scatta la revoca della patente

Torna su
TorinoToday è in caricamento