Accordo firmato: ecco i soldi per completare la metro fino a Rivoli

Lavori finiti entro il 2023

Immagine di repertorio

E' stata approvata dalla giunta comunale di Torino la convenzione tra la Città e il Ministero delle Infrastrutture per l'erogazione di oltre 223 milioni di euro per il prolungamento della metropolitana da Collegno a Cascine Vica-Rivoli e per l'acquisto di nuovi tram.  

L'importante somma verrà erogata in sei anni, ovvero fino al 2025. Il tratto di metropolitana avrà un costo di 148 milioni e sarà lungo 2 chilometri e avrà due nuove stazioni, oltre ad un parcheggio di interscambio sotterraneo su tre livelli - collocato al di sotto di piazza Togliatti - in prossimità del capolinea. 

I restanti 75 milioni, invece, verranno utilizzati per l’acquisto di 30 tram monodirezionali di lunghezza compresa tra i 25 e i 28 metri a pavimento totalmente ribassato idonei a circolare sulla rete cittadina che potranno accogliere anche 2 passeggeri in carrozzella.

Secondo il cronoprogramma, la tratta ovest della metropolitana sarà finita entro l'estate del 2023, mentre i 30 tram saranno operativi fra il 2021 e il 2022.

Inoltre, è stato ratificato lo schema di convenzione con InfraTO per la gestione del contributo statale di 14 milioni di euro destinato all’acquisto di due nuovi treni Val per la tratta Collegno-Cascine Vica.

La giunta pentastellata, inoltre, ha approvato due importanti delibere propedeutiche alla realizzazione della sistemazione superficiale dell’ultimo tratto del Passante Ferroviario di Torino, compreso tra via Breglio e corso Grosseto: uno per l'erogazione di un contributo ministeriale da 10 milioni di euro per la realizzazione delle opere e che sarà modulato in base all’avanzamento dei lavori. Ma anche la convenzione per regolare i rapporti fra la Città e l’Anas - concessionaria del tratto autostradale Torino-Caselle - che si dovrà occupare delle modifiche all'attuale svincolo di corso Grosseto. 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Motociclisti morti: il ragazzo alla guida dell'auto che li ha travolti era ubriaco

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

  • Ronaldo apre le porte della sua villa e svela i suoi progetti: intervista tv con vista sulla Mole

  • Furgone-ariete sfonda la saracinesca del centro commerciale, poi i ladri fanno bottino pieno

Torna su
TorinoToday è in caricamento