Chiodi davanti a casa per impedire al sindaco di partecipare alla manifestazione Sì Tav

Sparsi vicino al cancello dell’abitazione del sindaco Silvano Ollivier

I chiodi trovati davanti al cancello

26 chiodi a 4 punte davanti al cancello di uscita dell’abitazione del sindaco di Chiomonte Silvano Ollivier, molto probabilmente per impedirgli di partecipare alla manifestazione Sì Tav in programma sabato 12 gennaio in piazza Castello a Torino. Il primo cittadino non si è fatto intimorire e ha partecipato all’evento insieme ad altri amministratori della Valle di Susa. Del fatto sono stati informati i carabinieri che stanno indagando e visionando le immagini riprese dal sistema di telecamere. 

A Silvano Ollivier sono arrivati molti messaggi di solidarietà dal mondo politico. Tra questi il post dell’onorevole Daniela Ruffino: “Sì caro Sindaco è un segnale che deve essere condannato. Mi aspetto solidarietà da tutte le forze politiche” in risposta a quanto scritto dallo stesso sindaco di Chiomonte: “26 chiodi a 4 punte davanti al mio cancello per impedirmi di manifestare le mie idee stamattina. Questo non è terrorismo?”. 
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento