Obbligo seggiolini antiabbandono: come rispettare la legge (e in quanto tempo)

Molto probabile il rinvio delle sanzioni

un seggiolino per bambini, foto: Ansa

Montare sulle auto dispositivi di allarme per i seggiolini, i cosidetti sistemi 'antiabbandono' è obbligo di legge. Ma quasi sicuramente le sanzioni verranno prorogate di almeno 120 giorni. Si andranno a definire tutti gli aspetti per rendere attuativo il decreto legge. I maggiori chiarimenti richiesti sono proprio sugli aspetti tecnici dei vari sistemi. Devono, inoltre, partire le campagne informative governative, necessarie affinchè tutti siano stati sufficientemente informati su come mettersi in regola.

Il Ministero dei Trasporti, nella giornata di ieri, aveva sottolineato che il regolamento di attuazione dell'articolo 172 del nuovo codice della Strada in materia, era stato pubblicato il 23 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale. L'entrata in vigore era prevista 15 giorni dopo, il 7 novembre.

Proprio per agevolare l'acquisto dei dispositivi, nel decreto-legge fisco, è stato istituito un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato.

Il decreto prevede che i dispositivi:

  • devono attivarsi automaticamente 
  • devono essere dotati di un allarme in grado di avvisare il conducente della presenza del bambino nel veicolo (attraverso segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo).
  • possono essere dotati anche di un sistema di comunicazione automatico per l'invio di messaggi e chiamate.

La Polizia di Stato, in un comunicato, questa mattina chiarisce che i dispositivi di allarme possono essere sia integrati nel seggiolino, sia costituire un accessorio del veicolo. Dunque non è necessario acquistare un seggiolino nuovo: basta integrarlo con un dispositivo d’allarme di quelli già in commercio.

Il Ministero dei Trasporti ha, inoltre stabilito le caratteristiche tecniche di questi dispositivi precisando che "potranno essere integrati all'origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo".

Seggiolini antiabbandono bambini: le sanzioni previste

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall'articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

E' quasi sicura e logica a livello di buonsenso, una proroga, si parla di almeno 120 giorni, per permettere ai cittadini di raccogliere tutte le informazioni a riguardo. 

Il Codacons chiede al Governo di chiarire i requisiti per accedere all'incentivo, stabilendo i parametri legati al reddito e sottolinea come in queste ore i prezzi, in alcuni casi, siano arrivati a sfiorare i 500 euro. 

C'è quindi il rischio che le famiglie, nella fretta di mettersi in regola, acquistino prodotti non a norma, rischiando di sprecare soldi e di incorrere in sanzioni. 

Per iniziare a darvi qualche idea, vi segnaliamo alcuni seggiolini antiabbandono e dispositivi, a norma di legge, acquistabili online:

Il più scrupoloso e smart tech:  Chicco Bebecare Sistema Anti-Abbandono

chicco1-2

Questo dispositivo firmato Chicco, è un'alternativa sicura e universale; infatti può essere utilizzato sia sui seggiolini già presenti sul mercato che sui nuovi seggiolini, senza alterarne le performance di sicurezza. Il dispositivo si applica sulle cinture di sicurezza del seggiolino e si collega tramite bluetooth al proprio smartphone. E' possibile avere accesso da smartphone diversi, basta che si utilizzi sempre lo stesso account; inoltre una volta attivato il dispositivo, questo emette un suono per avvertirci dell'avvenuta accensione. Infine il modello di Chicco presenta una doppia funzionalità di allarme: un primo avviso illimitato quando ci si allontana dalla macchina e un secondo tramite SMS se non è presente un'azione sul dispositivo o sull'app nei 40 secondi successivi al primo avviso.

Pro: Una volta istallato, le successive attivazioni avvengono in automatico una volta chiuso il dispositivo sulla cintura.

Contro: Il secondo allarme tramite sms prevede solo 15 avvisi gratuiti, i successivi sono a pagamento.
 

Scopri le altre particolarità

Il più duraturo: Tippy di Digicom

71P7cZ8A7uL._AC_SL1500_-2

Questo modello consiste in un cuscinetto bluetooth da adattare sul seggiolino, che rileva la presenza del bambino a bordo dell'auto e si collega con massimo 3 dispositivi tramite l'apposita App, compatibile sia con iOS che con Android. Per attivarlo basta far passare il gancio nell’asola del cuscino e non appena ci si allontana dall'auto il sistema invia un avviso sonoro sull'app, un successivo messaggi e infine un utimo sms a tutti i contatti impostati nel caso di non risposta da quello principale impostato sull'app. In aggiunta il sensore non sentendo più il peso del bambino sul cuscinetto si disattiva automaticamente.

Pro. Nel caso di malfunzionamenti contattando il rivenditore anche su Facebook, si può far sostituire.

Contro. Il alcuni casi non viene letto il dispositivo su sistema Android.

Clicca qui per un rapido acquisto!

Per genitori meno tecnologici: Steelmate Baby Bell 

81ADe+43LXL._AC_SL1500_-2

Il doppio sistema di sicurezza di Steelmate consente l'attivazione sia tramite smartphone che manualmente applicandolo all'accendi-sigari della propria auto. Non appena si spegne l'auto viene emesso un primo allarme acustico, e questo compare sul display presente sul dispositvo applicato all'accendi-sigari; successivamente un secondo sullo smartphone per ottenere conferma. Se quest'ultima non avviene 3 SMS vengono inviati ai numeri memorizzati per i casi di emergenza, con la localizzazione della vettura. L'installazione è semplice e avviene in pochi minuti adattando il pad sotto l'imbottitura del seggiolino. Dal momento che viene utilizzato senza bluetooth offre un alert in "tempo reale" indipendentemente dall'avere il telefono con se. 

Pro: Permette un avviso aggiuntivo in caso di incorretto posizionamento del bambino sul seggiolino quando si è in marcia.

Contro: Non è adatto ai veicoli che non possiedono l'accendisigari.

Clicca qui per acquisto rapido

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento