Patente a punti: tutto quello che dovete sapere

Come funziona e come si recuperano i punti persi

immagine di repertorio

Patente a punti. Sono passati 15 anni da quando venne introdotta. Dal 1 luglio 2003, per ridurre il numero dei sinistri stradali, ogni automobilista che è in possesso della licenza di guida, ha inizialmente 20 punti.

Questi, in caso di infrazione alle norme del codice della strada, vengono decurtati dalla patente. Se l'automobilista rimane con 0 punti sulla propria patente è obbligato a sostenere nuovamente l'esame di teoria e l'esame di guida per riottenere la propria patente.

Patente a punti: come vengono decurtati dalla patente

E' il Codice della Strada che stabilisce quanti sono i punti che devono essere decurtati dalla patente di guida. Questo varia in base alla gravità dell'infrazione commessa. 

I punti delle sanzioni, inoltre, sono raddoppiati per i neopatentati per i primi 3 anni di patente. 

Patente a punti: come conoscere il saldo punti

Abbiamo a disposizione 3 metodi per conoscere in modo rapido quanti punti abbiamo sulla nostra patente. 

  • la verifica telefonica
  • la verifica online
  • la app per controllare i punti patente

Nel primo caso, telefoniamo al numero 848782782 da telefono fisso. Non è un numero verde ma ha il costo di una telefonata urbana. Dovremo seguire le istruzioni della voce guida, interagendo con il tastierino numerico. 
Ogni automobilista in possesso della licenza di guida può anche registrarsi sul sito Il Portale dell'Automobilista che fa capo al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Dopo aver creato il proprio profilo, una volta registrati con i dati personali e quelli della patente, potrà conoscere il proprio saldo punti.

Coloro che sono registrati al Portale dell'Automobilista, possono utilizzare gli stessi dati anche per l'applicazione della Motorizzazione Civile chiamata IPatente, che è disponibile per Android e iOS. Questa app permette anche di controllare il saldo dei punti e di eseguire altre operazioni come

  • controllare la scadenza del bollo
  • controllare la revisione dei veicoli di proprietà

Patente a punti: come si possono recuperare i punti persi

Gli automobilisti possono recuperare i punti che hanno perso a causa delle infrazioni commesse alla guida tramite dei corsi a pagamento presso le autoscuole oppure non commettendo infrazioni per un periodo di almeno due anni, grazie alla buona condotta. 

Quando un automobilista non commette infrazioni per un anno guadagna due punti. Può accumulare fino a un massimo di 30 punti. I neopatentati che non commettono infrazioni guadagnano un punto ogni anno.

Esistono corsi di recupero organizzati dalle autoscuole o da enti autorizzati dal Ministero rivolti a chi è rimasto con pochi punti sulla patente e teme di vedersela revocare. Attraverso questi corsi solitamente i possessori di patente A e B possono recuperare fino a 6 punti.

I possessori di patenti C, C+E, D, D+E, KA e KB possono invece arrivare a recuperarne fino a 9 con corsi più lunghi. I prezzi dei corsi di recupero per i punti della patente variano di autoscuola in autoscuola. Il costo medio per un corso di recupero di 6 punti per le patenti A e B può arrivare a costare tra i 180 euro e i 200 euro. I corsi per recuperare 9 punti, invece, hanno un costo che oscilla tra i 250 e i 400 euro.

Recupero punti autoscuole Torino: alcuni indirizzi e riferimenti utili

Autoscuola Belgio Di Cane Nicoletta & C. s.a.s.
Indirizzo: Corso Belgio, 175 
Telefono: 011 899 6431

Autoscuola Jolanda
Indirizzo: Via Duchessa Jolanda, 13
Telefono: 347 333 7414

Autoscuola Cibrario
Indirizzo: Via Luigi Cibrario, 67A
Telefono: 011 749 7700
 

Autoscuole Solferino
Indirizzo: Corso Duca degli Abruzzi, 53, 10129
Telefono: 011 580 5479

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento