Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

Dopo una breve tregua, precipitazioni anche abbondanti

Superga sotto la neve (foto di repertorio)

I meteorologi ne sono sicuri. L'inverno è alle porte e verso fine settimana arriverà la prima neve, anche in pianura. Dopo le piogge di lunedi, dovute alla formazione di un ciclone tra le isole Maggiori e il Sud Italia, su Torino e il Piemonte, tra martedì e mercoledì, ci saranno schiarite, un po' di nebbia nelle prime ore del mattino e in generale, tempo asciutto.

La giornata di mercoledì sarà caratterizzata in particolare da venti di foehn che andranno esaurendosi nelle valli alpine dal tardo pomeriggio. Le temperature però sono in calo e le minime arrivano a sfiorare lo zero, mentre le massime non supereranno i 13 gradi. Anche il sole non è destinato a durare a lungo e sarà l'instabilità a dominare il resto della settimana.

Gomme da neve o catene a bordo: manca pochissimo all'obbligo, attenzione alle multe 

Previsioni giovedì e venerdì

Una vasta perturbazione atlantica si avvicina all'Italia, favorendo un peggioramento delle condizioni meteorologiche già dalla mattinata di giovedì sulle Alpi. In seguito il maltempo si diffonde su tutta la regione, con piogge diffuse e intense in serata e una quota neve che localmente si porterà al di sotto dei 500 m tra basso Torinese, Cuneese ed Astigiano. Più variabile venerdì, con piogge sparse alternate a parziali schiarite nelle ore centrali della giornata.

Torino nel dettaglio

La Società Meteorologica Subalpina comunica che giovedì 14 novembre dovrebbe piovere e, dalle 17-18, si potrebbe verificare il passaggio a pioggia/neve su alta collina; nelle ore seguenti rovesci di neve intensa e umida in collina, in calo con possibili depositi fin verso i 400 metri, specie dalle 21-22. In pianura rovesci di pioggia/neve o neve umida dopo le 21 con leggere imbiancate (non su strada); su alcune zone tra pianura e precollina, specie su lungo Po, precollina e zona sud probabili più di 2 cm, ma scarso impatto sulle strade. La fase di neve più intensa è attesa verso le 22-23. Dopo le ore 01 di venerdì 15 novembre nuovo passaggio a pioggia o residua pioggia/neve su alta collina e fenomeni in graduale esaurimento.

 Amiat, informazioni sul servizio di sgombero neve 

In occasione della partenza della nuova stagione invernale 2019/2020, Amiat Gruppo Iren ha predisposto i possibili interventi per permettere ai cittadini torinesi di svolgere le proprie attività quotidiane, limitando gli eventuali disagi legati a un evento nevoso. Come ormai da consuetudine, quindi, a fianco al Servizio di Customer Care Ambientale 800 017277 (attivo dal lunedì al venerdì, in orario 8 – 17), sarà attivo da novembre 2019 e fino a marzo 2020 il Numero Verde Neve n. 800 679738 - disponibile 24 ore su 24 anche nei giorni festivi - per richiedere informazioni sul servizio di sgombero neve sulla strade urbane.

Per dare una comunicazione il più possibile capillare al cittadino, inoltre, sono stati distribuiti in tutte le sedi di circoscrizione di Torino aperte al pubblico opuscoli informativi gratuiti sui servizi Amiat in caso di neve. L’opuscolo rimane sempre reperibile on line e scaricabile in versione pdf sul sito di Amiat. Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione è sempre possibile scrivere ad amiat@gruppoiren.it.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento