Taxiclick Easy, come prenotare un taxi da smart phone senza chiamare il centralino

La nuova App gratuita del servizio di trasporto pubblico Taxi Torino, geolocalizza l’utente cercando l'auto più vicina

TaxiClick Easy è la nuova App gratuita del servizio di trasporto pubblico Taxi Torino. Disponibile per dispositivi iOS e Android, permette di prenotare il Taxi da smartphone senza passare dal centralino. 
L’app geolocalizza l’utente cercando l'auto più vicina. In pratica fa comunque riferimento alla cooperativa Taxi Torino senza però passare dall'operatore.
L’utente può scegliere il tipo di auto (capienza e servizi), nonché se pagare a bordo con carta, contanti o abbonamento. Appena si clicca per chiamare il taxi si visualizza il tempo di arrivo, il numero di licenza del taxi e il modello di auto. 
In futuro il cliente potrà anche scegliere un taxi ecologico (elettrico, metano o ibrido).

Semplice e intuitiva, l'App TaxiClick Easy velocizza ulteriormente la prenotazione della corsa ed è disponibile anche in versione business per tablet (taxiclick desk) o computer (taxiclick PC) ideale per alberghi e uffici.
Grazie alla semplicità e all'efficacia altre cooperative si stanno convenzionando e al suo lancio l'app è già attiva a Torino, Alessandria e Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento