Adottare un cane, una guida per i principianti: ecco a chi rivolgersi

Dove trovare l’amico a quattro zampe giusto per la vostra famiglia

immagine di repertorio

Il miglior amico dell’uomo. Fedeltà, affetto ed amicizia incondizionata. Unica precauzione: scegliere il cane giusto per voi.
Se durante le vacanze i vostri, vicini avevano un cane, avrete osservato l’affetto e la simpatia che questo animale sa dimostrare  in particolare ai bambini del loro padrone.  Meglio dire a quella famiglia di cui il cane fa parte e che sente come tale. Già pensate che non vi dispiacerebbe averne uno ed i vostri figli, insistentemente, non chiedono altro. 
Questo potrebbe essere considerato un buon punto di partenza e certamente lo è, ma le cose da valutare con attenzione prima di procedere sono ancora molte. Una volta adottato l’amico a quattro zampe farà parte della vostra famiglia, questo è quello che prova il cane nei vostri riguardi. Avrà bisogno di affetto, di cure e di attenzione. Non si può trascurare, non si può abbandonare, da quando arriva un piccolo cucciolo a quando diventerà un cagnone un po’ stanco.

Come adottare un amico a 4 zampe: un cane è per sempre

Altro che un diamante che puoi rivendere, regalare, conservare in una bella scatoletta ed indossare quando ti fa piacere. E’ un cane ad essere per sempre.

1) Cosa non vi deve spaventare

Non preoccupatevi se non avete mai avuto un cane prima e non sapete da dove cominciare. Se decidete di adottarlo, vi spiegheranno tutto i volontari al canile dove lo prenderete, dalle vaccinazioni alla preparazione dei suoi pasti, alla cuccia, ai bisogni, agli incontri/socializzazione con gli altri cani. Vi consiglieranno nella scelta e addirittura, vi imporranno un periodo di affiancamento.
Se avete un bimbo piccolo, non è il caso di aver paura che il cane possa fargli del male, basta un po’ di attenzione e non scegliere un animale aggressivo. Avere una casa piccola e/o non avere un giardino potrà condizionare un po’ la vostra scelta ma anche questi non sono aspetti per cui rinunciare.

2) Le cose importanti da valutare 

  • Come abbiamo detto, il cane entra a far parte della vostra famiglia per sempre, non è un impegno di breve durata. Dovete essere certi, prima di decidere, che non sia solo un capriccio passeggero. 
  • Sarebbe bene che la decisione di adozione fosse condivisa da tutti i membri della famiglia perché comporta un impegno che è bene condividere. 
  • Bisogna essere consapevoli che ci saranno delle spese da sostenere, per il mantenimento, per il veterinario, ecc..
  • Bisogna considerare la situazione familiare per capire se permette di non lasciare il cane solo per troppe ore durante il giorno.
  • Costantemente, tutti i giorni settimanali e festivi, deve essere portato a spasso, in particolare per i suoi bisogni.
  • E se combina uno di quei “piccoli” inconvenienti che ci fanno ridere quando li vediamo al cinema o in televisione? Una assicurazione sarà utile ma ci vorrà anche tanta pazienza.

Come scegliere il nostro cane 

  •  Non sceglietelo solo in base a criteri estetici o alla simpatia che vi colpisce sul momento. Bisogna considerare se le sue caratteristiche comportamentali sono  compatibili con quelle della vostra famiglia.
  •  Se vi siete innamorati di un cucciolo, dovete considerare quali  saranno la sua stazza e le sue esigenze da adulto. 
  •  Non pensate che tutti i cani facciano tutte le cose che gli vengono dette. Ci sono delle caratteristiche di specie ed ogni amico a quattro zampe va rispettato con i suoi limiti e le sue emozioni.
  •  Nel canile, gli addetti, i volontari, sono persone che hanno un grande amore per questi animali. Cercano di conoscerli il più possibile uno ad uno. Loro potranno aiutarvi a trovare un amico a quattro zampe giusto per la vostra famiglia.
  •  I volontari dopo avervi presentato il cane e le sue caratteristiche, potranno aiutarvi nelle cose più importanti: imparare a comprendere il modo di comunicare del vostro amico a quattro zampe ed a capire i suoi segnali di disagio. Inoltre i volontari non vi abbandoneranno, saranno ben felici se andrete a trovarli di darvi l’aiuto e il consiglio di cui avete bisogno.

Adottare un cane: alcuni indirizzi e riferimenti utili a Torino e provincia

Canile Municipale di Torino
Via Germagnano 11 - Torino 
Tel. 011.26.24.803 - 011.26.25.685 

Canile Rifugio di Torino
Strada Provinciale di Courgnè 139 - Torino 
Tel. 011.224.30.42 - 011.224.30.28

Canile di Caluso
Rifugio De Stefanis della Lega per la Difesa del Cane
Strada Provinciale per Foglizzo – Caluso (TO) 
Tel. 011.983.32.30 - 347.29.75.028

Canile di Rivarolo
Il Canile Comunale di Rivarolo
Strada Madonna della Lea snc 
10086 Rivarolo Canavese.
Tel.  347.575.52.85 

Canile di Carmagnola
Via Ceis, 80 – Carmagnola (TO)
Tel. 333.302.68.43 - 339.126.65.05
 

Canile Rifugio Val Della Torre
Via Gibbione 24 - Frazione Brione 
10040 Val Della Torre (TO)
Tel. 366.320.05.75 
 

Felice Bau di Montanaro
 Asilo e pensione 
L'associazione Nonsolocuccioli ONLUS 
Strada Antica per Vallo 31 
10017 - Montanaro (To)
Tel. 331.757.62.73
 

L'Anello di Re Salomone  
Via Boschetto 38
Piverone  (To) 
Tel. 347.411.28.00 - 348.745.38.08 
 

La Cuccia - Sangano
L'Associazione Nonsolocuccioli ONLUS 
Via Aprà 43 - Sangano (TO)
Tel. 011.908.76.93 - 334.773.18.28 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento