Fridays for future a Torino, studenti in piazza per il clima

Si parte da piazza Arbarello

L'onda verde arriva anche a Torino. Oggi, venerdì 15 marzo, gli studenti scendono in piazza per chiedere un serio e concreto impegno contro i cambiamenti climatici, in occasione del Fridays for future. Non si parla d'altro in questi giorni: si tratta dell'iniziativa personale lanciata, anche grazie ai social, dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, appena proposta come premio Nobel per la pace, che mira ad avere risposte efficaci all'emergenza climatica.

I ragazzi torinesi, così come contemporaneamente avverrà in numerosi paesi del mondo e in decine di città italiane, scenderanno in strada per pretendere azioni immediate contro gli effetti del riscaldamento globale. L'appuntamento è in piazza Arbarello per le 9.30, da qui i giovani si dirigeranno verso piazza Palazzo di Città per un flash mob e successivamente saranno in piazza Castello dove è in programma un comizio di Luca Mercalli, climatologo e glaciologo.

L'evento, patrocinato dalla Città Metropolitana e dal Comune di Torino, è chiaramente senza colore politico. Tutti, dalle istituzioni, all'Università, alle associazioni ambientaliste, saranno in piazza per far sentire la loro voce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento