Trenitalia si aggiudica (provvisoriamente) il Servizio Ferroviario Metropolitano

Per 10 anni, rinnovabili per altri 5

Immagine di repertorio

Ora è ufficiale. Trenitalia ha vinto la gara per l’affidamento del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM) di Torino per la durata di dieci anni prorogabili per altri cinque. L'affidamento è ora di carattere provvisorio, in attesa delle ultime verifiche, la negoziazione per definire i dettagli e l'analisi dell'offerta economica.

Dopo l'uscita di scena di Gtt e Arriva Italia Rail, l'Agenzia per la Mobilità Piemontese ha valutato come migliore l'offerta  di Trenitalia, sotto il punto di vista anche dei collegamenti, dei maggiori servizi e dell'integrazione ferro-gomma e al rinnovo della flotta entro il 2022, con 32 nuovi treni (tra Pop e Rock).

L'affidamento prevede due step differenti: quello "Base" e quello "Evolutivo".  

Il primo, nel 2020 prevede la riattivazione della Pinerolo-Torre Pellice e l’inserimento della nuova Sfm8 Torino Lingotto-Settimo. La Sfm2 avrà due tipi di servizio, con treni normali e nuovi Fast Diretti.

L'Evolutivo, dal 2022, ecco il completamento dell'inteconnessione di corso Grosseto, si prevede il prolungamento delle Sfm 6, 7, 4, 3, consentendo di collegare Alba, Fossano, Asti, la Valle di Susa, direttamente con l’Aeroporto di Caselle e lo Juventus Stadium, l’attivazione della nuova linea Sfm 5 Orbassano-Grugliasco-Torino Stura, nonché il prolungamento della Sfm8 fino a Chivasso.

Durante il "Base", la frequenza delle corse sarà di otto treni l'ora per ogni direzioni, ovvero 7-8 minuti per corsa. Dall'Evolutivo, invece, ogni 5 minuti con 11 treni l'ora. 

Saranno recepite anche le indicazioni della Regione per quanto riguarda i sistemi di pagamento come il post payment e il pay per use, l'utilizzo di modalità innovative di pagamento come Satspay Amazon Pay ed altri, e l’integrazione con con altre forme di mobilità (bike e car sharing).

Inoltre sin dall’avvio del servizio, tutti i possessori di un abbonamento gomma valido per la zona “U” con speciale agevolazioni per gli studenti, potranno fruire gratuitamente dei servizi SFM dell’area urbana di Torino. 

Trenitalia, essendo partner commerciale di Formula, proporrà anche la stessa condizione anche per gli abbonamenti studenti di tipo “A”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento