Torino sperimenta il Maas, un nuovo abbonamento per muoversi in città

Un esempio di mobilità integrata fra tutti i servizi pubblici

(Foto di Patrizia Corgiat)

Torino fa ancora passi avanti in termini di mobilità sostenibile. La città infatti sperimenterà presto, con Berlino, Manchester e Goteborg, un nuovo concetto di mobilità detto MaaS, acronimo di Mobility as a Service.

Si tratta di una app, con un unico abbonamento - che permetterà, integrando tutti i modelli di trasporto, di usare la bici, prendere un autobus, un treno o un taxi - sviluppata da una startup appartenente a Telepass, Urbi, e da 5T, società partecipata del Comune di Torino.

"La mobilità sta cambiando con benefici per la vita di tutti - aveva scritto la sindaca Chiara Appendino sul blog di Beppe Grillo - I nuovi sistemi saranno più efficaci ed economici con benefici su ambiente e qualità dell'aria". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

  • Emergenza smog, tornano le limitazioni strutturali dopo la giornata di sciopero

  • Imprigionato nei meccanismi di una mietitrebbia: tragica morte di un agronomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento