Raccolta "porta a porta": al via la campagna informativa in Borgo San Paolo

Un'estensione che andrà a coinvolgere altri 30mila torinesi

Ha preso il via, secondo il cronoprogramma, la campagna informativa di Amiat per l’attivazione del servizio di raccolta differenziata “porta a porta” nel quartiere Borgo San Paolo. Continua così l'estensione della raccolta domiciliare dei rifiuti che andrà a interessare oltre 30.000 mila torinesi residenti nell’area compresa tra corso Rosselli, corso Lione, corso Ferrucci, corso Peschiera, corso Trapani e corso Siracusa.

In questi giorni tutte le famiglie e le utenze non domestiche riceveranno le lettere ufficiali di avvio dell'attivazione del "porta a porta" nel quartiere, con le istruzioni e il materiale informativo dedicato. Inoltre, nelle prossime settimane, operatori autorizzati e muniti di apposito documento e pettorina di riconoscimento consegneranno casa per casa lo “starter kit”, composto da una biopattumiera, sacchetti compostabili per la raccolta dell’organico, sacchi per gli imballaggi in plastica, calendario dei passaggi settimanali e materiale informativo sul nuovo sistema di raccolta.

In seguito Amiat inizierà a consegnare i cassonetti previsti per la raccolta differenziata domiciliare, che verranno posizionati negli appositi spazi interni dei condomini, già individuati durante la precedente fase di progettazione. Infine, per chiarire qualsiasi dubbio del cittadino e permettere agli utenti non trovati durante il passaggio porta a porta di ritirare lo starter kit dal 4 ottobre al 30 novembre 2019, Amiat attiverà anche un punto info distributivo presso la sede Amiat di via Rio de Janeiro, ingresso dal civico 17/0, tutti i giovedì e venerdì dalle 16.00 alle 20.00 e tutti i sabati dalle 9.00 alle 12.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto anche il quartiere di Santa Rita sta per fare il definitivo passaggio al "porta a porta". In questi giorni sono state affisse le locandine che segnalano la seconda e ultima fase della rimozione dei vecchi cassonetti stradali è in programma dal 23 settembre, nella zona indicata tra corso Rosselli, corso IV Novembre-Agnelli, via San Marino, via Gorizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento