"Young & Plural App", storie di migranti a San Pietro in Vincoli

"Young & Plural App" è il nuovo spettacolo di Il Mutamento Zona Castalia, vincitore del Bando “MigrArti Spettacolo 2018” del MiBACT. Va in scena in prima assoluta giovedì 12 luglio (replica venerdì 13 luglio) alle ore 21.15 a Torino (San Pietro in Vincoli Zona Teatro - via San Pietro in Vincoli 28). Progetto di Eliana Cantone e Giordano V. Amato; elaborazione drammaturgica e regia Giordano V. Amato. Ingresso Libero. 

Un gruppo di giovani migranti di prima e seconda generazione s’interroga sulla possibilità di integrarsi nella società locale torinese rimanendo fedele, nello stesso tempo, ognuno alla propria cultura di origine. I racconti dei loro percorsi e le loro riflessioni costituiscono una "’App". In scena quattordici ragazzi e ragazze (tra cui due italiani) i cui paesi di origine sono: Bosnia, Marocco, Tunisia, Egitto, Senegal, Nigeria.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Arriva l'American Circus: più grande circo del mondo alla Pellerina

    • dal 16 novembre al 16 dicembre 2018
    • Parco della Pellerina
  • "Compatibilmente", Renato Pozzetto al Teatro Alfieri

    • 14 dicembre 2018
    • Teatro Alfieri
  • Bruino, al via la stagione al Teatro Pertini

    • dal 13 ottobre 2018 al 13 aprile 2019
    • Teatro Pertini

I più visti

  • Torino Sotterranea: visite guidate ai sotterranei del Pastiss e al Maschio della Cittadella by night!

    • dal 17 novembre al 31 dicembre 2018
    • Museo Pietro Micca
  • "Easy rider, il mito della motocicletta" alla Reggia di Venaria

    • dal 18 luglio 2018 al 24 febbraio 2019
    • Reggia di Venaria
  • "The Art of the Brick", la mostra dei Lego arriva alla Promotrice

    • dal 10 novembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Promotrice Belle Arti
  • "Camera Pop", la fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co

    • dal 21 settembre 2018 al 13 gennaio 2019
    • Camera
Torna su
TorinoToday è in caricamento