Arte e cultura, musei e virtual tour: cosa fare sabato 28 e domenica 29 marzo

Mostre, gallerie fotografiche e attività per i più piccoli: tutto online

"Cinemaddosso" la mostra del Museo del CInema è online

Essere costretti in casa, in queste settimane, può essere anche l'occasione - che sia nel week-end o in qualunque altro giorno della settimana - per rinfrescare le nozioni scolastiche in storia dell'arte e per informarsi sulle nuove collezioni nei musei. Già perchè proprio i musei, che in questo periodo hanno chiuso le porte al pubblico come da decreto governativo a causa dell'emergenza Covid-19, si sono organizzati con svariate proposte digitali. Per grandi e piccini...

Le proposte dei musei...e non solo

Fondazione Musei offre visite e attività di diverso tipo con tour virtuali sui sociale, per quanto riguarda Gam, Palazzo Madama e Mao; Camera, il centro per la fotografia, propone immagini, mostre e curiosità sui social; il Museo del Cinema, oltre a dare la possibilità di visitare virtualmente la mostra "Cinemaddosso", si è inventato un'attività di svago per i più piccoli con "Disegniamo l'arte" che questo fine settimana propone il tema Star Wars.

 Numerosi contenuti digitali sono forniti anche dal Polo del 900 e poi c'è Coronarte, la mostra ai tempi del Coronavirus. A proposito di cultura inoltre, l'Università di Torino, in occasione del Dantedì, dedica un omaggio al poeta...ovviamente tutto virtuale. 

Tra le varie proposte anche quelle degli associati Museimpresa della provincia di Torino e Biella, fra tour virtuali e archivi accessibili online, video tour sui social e sul proprio canale YouTube.

Archivio Nazionale Cinema d'Impresa 

L’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea in collaborazione con la Direzione Generale per gli Archivi del Ministero dei Beni delle Attività Culturali e con il contributo della Compagnia di San Paolo ha realizzato un canale YouTube sul cinema d'impresa. Oltre a proporre una selezione di film conservati a Ivrea (tra gli altri AEM, Borsalino, Breda, Birra Peroni, Edison, Ferrovie dello Stato, Fiat, Olivetti, Martini & Rossi, Marzotto, Necchi, Venchi e Rancilio) presenta anche produzioni realizzate da altri archivi di impresa come Ansaldo, Barilla, ENI, Piaggio, Pirelli e Same.

Fondazione Film Museum

Il Museo FILA nasce nel 2010 con lo scopo di far conoscere l’atipica evoluzione di questo marchio sportivo, che porta con sé una storia, una tradizione, un prezioso background dello stile italiano. Il percorso di visita si articola in nove sale, dedicate alla nascita dell’azienda e del brand, alla storia creativo-pubblicitaria di Fila e a tutti gli sport che l’azienda ha incontrato lungo la sua strada. L’archivio storico si distribuisce, invece, in sei sale, due delle quali aperte al pubblico, dove sono conservati i campionari e i documenti dell’azienda.

Casa Martini

Martini, una storia d’avanguardia da quasi 150 anni. Un tour virtuale alla scoperta di Casa Martini – Martini&Rossi, tra il Museo di Storia dell’Enologia e la Galleria Mondo Martini. Oggetti, immagini, documenti che raccontano persone, passioni e progetti che hanno contrassegnato l’affermarsi del marchio Martini nel mondo.

Museo Lavazza 

Con oltre 1100 mq di allestimento e 5 sale, il Museo Lavazza celebra la nascita dell’espresso italiano, avvenuta nel 1884 proprio a Torino, a cui la famiglia Lavazza è legata da 4 generazioni. Storia del caffè e dell’azienda, produzione, rituali di consumo, comunicazione. Con un video tour diffuso sul canale Facebook appena inaugurato, un assaggio dell’esperienza unica e imprevedibile che si vive visitando il museo.

Museo della Birra Menabrea

Il Museo dedicato ai 170 anni di storia della birra Menabrea propone un tour virtuale che mostra i macchinari originari del 1846, gli utensili d’officina, gli attrezzi degli antichi bottai, le bottiglie, i boccali, le illustrazioni, le fotografie patinate del tempo, ma anche i libri commerciali e le immagini pubblicitarie. Il video mostra il percorso del museo, testimonianza di vitale attualità.

Casa Zegna

Grazie alla collaborazione con Google Arts & Culture, è possibile visitare le mostre di Casa Zegna in un viaggio virtuale alla scoperta del patrimonio archivistico tra immagini, progetti, tessuti, storie ed esperienze. Foto d'epoca, bozzetti, progetti, taccuini, stoffe: un archivio che racconta 110 anni di storia è ora disponibile online.

Sfogliando le gallerie fotografiche si entra in un percorso virtuale che racconta la visione di Ermenegildo Zegna che nel 1910 fonda a Trivero l'omonimo Lanificio e, di pari passo, sviluppa sul territorio importanti azioni che preservano e valorizzano l'ambiente e le comunità locali. Da quella visione, per volontà dei suoi eredi, nasce nel 1993 l'Oasi Zegna.

La natura sui social

In questi giorni di "reclusione", con l'arrivo della primavera, la voglia di uscire diventa ancora più incontenibile. E per non perdersi le fantastiche fioriture in centro città e al Castello di Pralormo, è possibile ancora una volta usare i social. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Auto sorpassa un tram, se ne trova un altro davanti e resta incastrata: linee deviate

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento