"Torino che legge", una settimana di letture, spettacoli e incontri in tutta la città

Più di 300 iniziative in piazze, cinema, biblioteche e anche sul tram storico

"Torino che legge", un reading sul tram storico

Dal centro alla periferia, saranno più di 300 le iniziative di "Torino che legge", la manifestazione organizzata dalla Città di Torino per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'autore dell'Unesco del 23 aprile. Nella kermesse, giunta alla sua quarta edizione e in programma per otto giorni a partire già dal 16 aprile, saranno coinvolte 78 scuole e laboratori, 31 biblioteche, 27 librerie e 73 tra associazioni, musei e luoghi di varia natura. Sarà una settimana di reading, spettacoli, conferenze, performances e incontri dislocati in tutta la città: nei cinema, in strade, piazze e giardini e addirittura sul tram storico.

Personaggi di rilievo del mondo dei libri

Non mancheranno personaggi e autori di rilievo, fra cui Gianrico Carofiglio, Giuseppe Culicchia, Sandra Petrignani, Margherita Oggero, Bruno Gambarotta, Maurizio De Giovanni, Enrico Pandiani, Tiziano Scarpa, Enrico Remmert, Martino Lo Cascio, Giusi Marchetta, Marcello Simoni, Laura Pariani, Andrej Longo e molti altri. "Torino che legge "– che con una locandina dedicata alla campagna annuale di promozione della lettura a favore di biblioteche e librerie - coinvolgerà una rete ampia di soggetti pubblici e privati, fra cui il Salone Internazionale del libro, in programma a maggio, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, TorinoReteLibri, il Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia.

Torino, città laboratorio di lettura

Torino si trasformerà in un laboratorio dedicato alla lettura che pone in evidenza la forza della filiera del libro e la sua azione sinergica e ampia, leva fondamentale per promuovere e rafforzare una collaborazione continuativa fra i diversi soggetti ed enti culturali cittadini.

“Alla sua quarta edizione Torino che legge è un appuntamento ormai consolidato che porta la lettura in tutta la città – ha dichiarato Francesca Leon, assessora alla Cultura del Comune -. Si tratta di una preziosa occasione per valorizzare la vivacità e il fermento del tessuto culturale cittadino. Iniziative come queste fanno del nostro capoluogo uno dei poli all’avanguardia nella promozione alla lettura"



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Il vento fa sobbalzare l'auto, la conducente perde il controllo: vettura finisce fuori strada

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

Torna su
TorinoToday è in caricamento