Nuovi talenti: successo di pubblico al "Miscela Rock Festival"

Una band sarà ammessa alle finalissime a Bologna del “Festival delle Arti” di Andrea Mingardi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

E’ stato un meritato successo di critica e pubblico, quello che ha accolto il 6, 7 e 8 settembre nell’Area Verde di Crotte a Strambino (TO), l’undicesima edizione del “Miscela Rock Festival”, la rassegna per artisti emergenti più amata e nota della macro-area del Nord Ovest, e proprio per questo motivo premiata al MEI (Meeting Etichette Indipendenti) di Faenza nel 2009. Una tre giorni a tutto campo densa di musica e suoni emergenti provenienti da tutta Italia e sapori all’insegna dell’ecosostenibilità e della solidarietà. Il Miscela Rock Festival, da sempre, è infatti impegnato in prima linea a sostegno di importanti progetti legati all'Associazione Onlus "Insieme per Matilde", dell'"U.G.I" (Unione Genitori Italiani) e della "Scuolina di Addis”.

All’edizione 2013 del “Miscela Rock Festival” – magistralmente condotta con grinta, estro e simpatia dal musicista e showman piemontese Gianluca "Sberla" Marino - si sono iscritte ben 367 band (22 selezionate per l'esibizione per un totale di 100 musicisti provenienti da Puglia, Lazio, Sardegna, Piemonte, Veneto, Campania, Emilia Romagna) operanti nei vari generi musicali: rock, pop, folk, country, jazz, acid jazz, tutte accomunate da un ottimo livello qualitativo a livello di proposta musicale. Tutti artisti di indubbio spessore che, alternandosi sul palco in una scaletta esplosiva e dinamica per più di quattro ore a sera, hanno dato prova di creatività e magnetismo, calamitando l’attenzione di migliaia di persone e di giovani provenienti ai concerti da tutta Italia, nonostante le sempre non favorevoli condizioni meteorologiche.
Special guest della kermesse, una figura musicale attuale di caratura internazionale: il pianista e cantautore greco Theodore, tra gli artisti più gettonati del momento, che ha letteralmente incantato la platea con la sua performance.

Ciò che rende unico, in termini di contenuti e forme, Il "Miscela Rock Festival" rispetto ad altre passerelle nazionali, è il fatto che esso sia una vetrina ex aequo che consente a tutti i partecipanti selezionati dalla Direzione Artistica di potersi esibire allo stesso livello, alla presenza di un pubblico attento, critici e giornalisti musicali del mondo della carta stampata e della rete. E con in più, quest’anno, una grande novità: la Direzione Artistica sceglierà tra i partecipanti una band che accederà di diritto alle finali di settembre 2013 a Bologna del “Festival delle Arti”, la più nota e importante rassegna italiana dedicata al talento giovanile in tutte le sue forme ideata e diretta dal celebre cantautore Andrea Mingardi.

Per tutti i tre giorni del calendario, il “Miscela Rock Festival” è stato una fucina di attrazioni in grado di calamitare a 360° l’attenzione dei partecipanti, investendoli di stimoli positivi su più fronti: ampio spazio è stato dato alla Free Jam Session per improvvisazioni  ed esibizioni spontanee su un palco professionale con altri musicisti. E ancora Camping  gratuito,  attività  sportive  e ricreative sin dalla prima mattina con lezioni gratuite di Step, Spinning e Running. Escursioni locali con biciclette e scooter elettrici per andare alla scoperta del territorio e delle sue particolarità. Internet WIFI gratuito, tornei di freccette per amatori e professionisti, attrazioni e attività per imparare la giocoleria.

Bancarelle, calciobalilla e “il Laboratorio di Musicisti al Verde” per ragazzi e adulti sul tema del riciclo e del riuso creativo. Ampio spazio dedicato alla gastronomia a km0, che ha visto il ritorno a grande richiesta della Sagra della Polpetta con primi piatti, secondi a base di carne e vegetariani. Grande novità 2013, il lancio commerciale anche di un nuovo gusto di gelato inventato e realizzato da una agri-gelateria zonale su misura per il festival per soddisfare anche i palati più fini. L'Organizzazione ha selezionato soltanto ingredienti provenienti dalla filiera agro-alimentare locale per garantire la qualità della proposta e sostenere le aziende del territorio.

Il MRF è un evento a “Impatto Zero®”, compensa tutte le emissioni di Co2 prodotte nell'ambiente attraverso azioni eco-sostenibili certificate da LifeGate quali la piantumazione di nuovi alberi, la raccolta differenziata, l'uso di materiale biodegradabile, la provenienza dei cibi a Km0 e infine la promozione di azioni eco-sostenibili attraverso canali e iniziative dedicate. Attraverso una nuova collaborazione con Bringme, la più grande Community  italiana  dedicata  alla  condivisione dell'auto è stato altresì possibile pianificare un viaggio esclusivo verso il MRF risparmiando fino all'80% sul costo di Benzina e Autostrada.

Tutte le informazioni sul sito www.associazionemiscela.it

Torna su
TorinoToday è in caricamento