Spazio per la Stefano Tempia al Festival dell'Espressionismo

Il contributo della Stefano Tempia al Festival Espressionismo, organizzato dalla città di Torino e da Sistema Musica, è un inedito accostamento tra i compositori dell’Austria Felix e le avanguardie che a Vienna pochi anni dopo proponevano gli esperimenti più rivoluzionari del ‘900 musicale. In quegli stessi anni, ricordiamo, nella vecchia capitale asburgica operavano Sigmund Freud, Robert Musil e Walter Gropius, fondatore del Bauhaus. Un legame sottile ma inequivocabile, ben riassunto dalle trascrizioni che i protagonisti di quella stagione irripetibile, Schönberg, Webern e Berg, realizzarono su classici Valzer straussiani. L'appuntamento è il 19 marzo al Conservatorio Giuseppe Verdi. 

Esempio significativo è il valzer Wein, Weib und Gesang! (Vino, Donne e Canto) di Johann Strauss figlio. Particolarmente amato da Richard Wagner, fu eseguito per la prima volta, nella forma di valzer corale, dalla Wiener-Verein Mannergesang (Associazione corale maschile di Vienna) durante la festa di carnevale (Narrenabend) che si tenne nella Dianabad-Saal di Vienna il 2 febbraio 1869. Berg nella trascrizione mantiene l’impianto tonale ma lo trasfigura con una strumentazione inedita, cameristica, che ne accentua la sottile malinconia, il presagio di un mondo in disfacimento.

Il programma propone anche brani originali, come alcune celebri arie e brani corali tratti da Die lustige Witwe (La vedova allegra) di Franz Lehár, o i sette Lieder giovanili di Alban Berg. Più tarda ma ispirata a un tragico mood creativo, la Sonata per pianoforte di Viktor Ullmann, ebreo e deportato nel campo di concentramento di Theresienstadt. La Sonata fu composta in questo luogo di disperazione nell’agosto 1944. Due mesi dopo Ullmann morirà nella camera a gas ad Auschwitz.




 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Algida & Friends” con special guest Benji e Fede al Pala Alpitour

    • 29 gennaio 2020
    • Pala Alpitour
  • La Grande Notte del Jazz torinese al Bunker

    • 31 gennaio 2020
    • Bunker
  • GioPizzi e Smuggler Brothers all'Off Topic

    • dal 29 al 30 gennaio 2020
    • Off Topic

I più visti

  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • Carnevale a Carmagnola: tutti gli eventi

    • dal 19 al 25 febbraio 2020
  • Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 14 marzo 2020
    • Casa del Quartiere Barrito
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento