San Giovanni sull'acqua 2013: "Tutti alle barche!"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Per i festeggiamenti di San Giovanni 2013 il Circolo Amici del Fiume ASD ha previsto un fitto programma di attività sul Po; canottaggio e canoa saranno gli sport protagonisti con più specialità coinvolte. Con il patrocinio della Città di Torino e il sostegno dell'Assessorato allo Sport il 24 giugno sono previste una serie di manifestazioni che, come sempre nelle attività organizzate dal Circolo Amici del Fiume, coniugano momenti agonistici di alto livello ad attività dedicate alla promozione dello sport per tutti e a tutte le età. I cittadini saranno protagonisti con una ampia possibilità di partecipazione alle uscite gratuite sul fiume (15 - 22- 23 - 24 Giugno) un modo per avvicinare la cittadinanza agli sport sull'acqua, al fiume. Una occasione anche per i turisti che possono vedere la città da un altro punto di vista.

Il clou delle attività sul fiume è previsto per la giornata del 24 con una regata di canottaggio, il palio in canoa e la fiaccolata che precederà i tradizionali fuochi artificiali che chiuderanno i festeggiamenti per il santo patrono. Le regate di canottaggio avranno inizio alle ore 15.30, sulla distanza dei 1000 metri con arrivo di fronte alla sede del Circolo. Il programma prevede, accanto alle regate per i più giovani, allievi e cadetti con età compresa tra i 9 e i 14 anni, il doppio "lui e lei" dove la metà dei componenti dell'equipaggio sarà femminile. La regata "lui e lei", alla sua decima edizione, con sempre maggiore interesse e numero di partecipanti, vuole essere un forte richiamo promozionale per lo sviluppo del canottaggio femminile e della pratica amatoriale di questo sport. Novità del 2013 sono le gare open anche per il quattro e l'otto con la possibilità di iscrivere equipaggi misti anche in queste imbarcazioni. All'imbrunire partirà la ventiseiesima edizione del palio in canoa al quale, come da tradizione, partecipano unicamente neofiti della canoa, non tesserati alla Federazione Italiana Canoa Kayak, che si sono allenati dal mese di Maggio sotto la guida degli istruttori di canoa del Circolo. Anche in questa competizione è prevista la presenza di almeno due componenti femminili (su cinque) per ogni equipaggio; come per ogni palio che si rispetti sono sempre molte le sorprese prima e durante la gara con abbordaggi volti ad ostacolare l'equipaggio avversario. Il palio sarà preceduto dalla prima edizione della sfida su canoe multiposto tra le Società remiere torinesi; in questo caso a comporre gli equipaggi saranno gli atleti di canoa e canottaggio delle Società. Il programma sull'acqua sarà completato dalla tradizionale fiaccolata sull'acqua alla quale parteciperanno gli atleti che si sono confrontati nelle competizioni della giornata ed i soci delle società remiere torinesi. E' un momento di convivialità e di festa con oltre 100 imbarcazioni, canoe, barche a remi, barche per voga alla veneta; imbarcazioni che troviamo tutti i giorni sul fiume. Oltre 400 saranno i partecipanti alla fiaccolata accompagnata come da tradizione da una serie di brani scelti appositamente. Le manifestazioni del San Giovanni sull'acqua 2013 organizzate dal Circolo hanno come comune denominatore il fiume e gli sport sull'acqua della canoa e del canottaggio e vogliono essere un invito a tutti i cittadini di tutte le età ad avvicinarsi a questa palestra naturale, all'aria aperta, fruibile a tutti e tutto l'anno. La pratica di questi sport rappresenta un momento formativo per i giovani ed una occasione di socializzazione, di svago a chi si avvicina da adulto.

Slogan di questo San Giovanni sull'acqua 2013 è: "TUTTI ALLE BARCHE!". San Giovanni infatti è un occasione di festa in cui tutti, cittadini e turisti, possono scoprire o riscoprire la città da un punto di vista unico quale è il suo fiume che passa quieto attraverso la metropoli ma che non è solo da attraversare ma anche da navigare, alla scoperta di nuove prospettive.

L'invito alla cittadinanza è lanciato, nell'anno in cui Torino è protagonista mondiale dello sport con i World Master Game 2013 che si terranno in agosto nella marcia di avvicinamento che vedrà Torino capitale mondiale dello sport nel 2015.

Torna su
TorinoToday è in caricamento