giovedì, 02 ottobre 20℃

Salone del Gusto 2012, svelato il ricco "menu" di quest'anno

Si fa sempre più ricco il 'menu' del Salone del Gusto, la rassegna internazionale che si terrà a Torino dal 25 al 29 ottobre. Le adesioni aggiornate ad oggi da Slow Food sono di oltre mille espositori da 100 paesi

Redazione 7 settembre 2012

Manca ancora un mese e mezzo abbondante all'edizione 2012 del Salone del Gusto di Torino, ma inizia a trapelare qualche indiscrezione sul "menu". Ci saranno i prodotti dei Presìdi italiani di Slow Food e i piatti cucinati con specialità asiatiche, mediorientali, africane, ma anche un orto africano di 400 metri quadri trapiantato nel capoluogo piemontese dove crescono erbe medicinali e piante utili per combattere gli insetti nocivi.

La rassegna si terrà, come ormai è tradizione, al Lingotto Fiere e all'Oval dal 25 al 29 ottobre. Le adesioni aggiornate ad oggi da Slow Food, che organizza il Salone con la Regione Piemonte e la Città di Torino, sono di oltre mille espositori da 100 paesi del mondo. Per la prima volta Terra Madre, l'incontro della rete mondiale delle Comunità del Cibo, sarà aperta al pubblico ed il pubblico potrà assaggiare, ad esempio, piatti cucinati da comunità indigeni thailandesi ed indiani, le carni cotte al barbecue australiano e lo specialità preparate, fianco a fianco, da chef arabi israeliani e cuoche palestinesi.

Per l'edizione di quest'anno c'è un gradito ritorno: l'Honey Bar, dove si raduneranno un centinaio di apicoltori provenienti da tutto il mondo, compresi i cacciatori di miele dell'India meridionale che si arrampicano sulle alte cenge dei dirupi montani calandosi poi su lunghe scale di corda. Al Salone ci sarà un'area dedicata alla biodiversità asiatica, nella quale verrà rappresentata la Via della seta attraverso nove paesi, dall'Armenia all'Uzbekistan. (Ansa)

Annuncio promozionale

Nizza Millefonti
salone del gusto

Commenti