Valentino, torna il Salone dell’auto con test drive e super sfilata

Gli organizzatori puntano a 500 mila visitatori grazie anche al giorno in più della kermesse. Tante le novità: a partire dall’area test drive dove si potranno provare oltre cento vetture, fino alla sfilata di 45 chilometri

Se la prima edizione è andata ogni più rosea aspettativa, con la seconda si vuole fare ancora di più. A giugno torna il Salone dell’auto Parco Valentino. Oggi è avvenuta la presentazione ufficiale che ha confermato le indiscrezioni di cui vi avevamo parlato già a inizio ottobre. Prima fra tutte la durata: il salone sarà aperto dall’8 al 12 giugno, 5 giorni contro i 4 di qualche mese fa, ci sarà una sezione dedicata ai test drive e, non ultima, la sfilata che avrà un percorso di ben 45 chilometri passando dalla collina torinese.

“Puntiamo alla presenza di 500 mila visitatori”, ha confermato Andrea Levy, l’ideatore della manifestazione parlando del pubblico eterogeneo dello scorso giugno quando al Valentino transitarono non solo appassionati ed esperti del settore, ma anche giovani, donne, coppie e famiglie intere. “Sarà un Salone dell’auto di Torino più ricco: parteciperanno diversi nuovi brand e quelli che torneranno ci regaleranno diverse anteprime e novità - aggiunge Levy -. L’anno scorso abbiamo avuto il piacere di ospitare i meeting Ferrari e Pagani e il primo Concorso di Eleganza di Pininfarina. Nel 2016 saranno celebrati a Parco Valentino alcuni tra i più importanti anniversari di Marchi e di modelli, confermando anche una grande presenza di concept e prototipi. Insomma, c’è davvero tanto entusiasmo”.

L’ottima riuscita della prima edizione ha portato il sindaco Piero Fassino a parlare di un appuntamento che deve diventare fisso per la città di Torino. “Fare una seconda edizione significa consolidare un’iniziativa e renderla permanente - ha detto in conferenza -. Far diventare il Salone dell’auto un appuntamento fisso significa restituirlo alla città confermando Torino la capitale dell’auto”.

Come detto prima una delle novità è rappresentata dalla possibilità di effettuare test drive, cioè di provare direttamente la autovetture - circa 120 - più quelle di ultimissima generazione elettriche. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Incendio in una carrozzeria, dipendente ustionato: è grave

  • Scontro auto-tram all'incrocio: la macchina finisce in mezzo ai binari

Torna su
TorinoToday è in caricamento