La Sagra del Fungo a Cossano Canavese

  • Dove
    Centro cittadino
    Indirizzo non disponibile
    Cossano Canavese
  • Quando
    Dal 29/09/2017 al 01/10/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre a Cossano Canavese torna la Sagra del fungo, giunta alla quindicesima edizione, patrocinata dalla Regione Piemonte e dalla Città Metropolitana di Torino e dedicata a un prelibato frutto della terra che, quando le piogge di fine estate arrivano al momento giusto, si trova in abbondanza passeggiando piacevolmente nei boschi di castagni e querce.

A Cossano, tra scorci suggestivi sull’Anfiteatro Morenico della Serra d’Ivrea, le colline offrono terreno fertile per le pesche, i kiwi e il vitigno dell’Erbaluce. Proseguendo la passeggiata lungo i sentieri del progetto “Polaris”, lungo la rotta della costellazione dell’Auriga, si incontra il Castello di Masino, residenza storica dei Conti di Valperga, oggi proprietà del Fai. Cossano è anche il paese della poesia contadina: custodisce infatti nel suo Municipio le poesie e i racconti dell’archivio dedicato a Giulia Avetta, maestra, partigiana, sindaco e poetessa, che nelle sue composizioni liriche intrecciava il cielo e la natura dei luoghi per evocare emozioni universali.

Nel corso degli anni la manifestazione, nata dalla sinergia tra Comune e Pro Loco ha assunto importanza grazie ai convegni e ai dibattiti su temi di grande attualità per il territorio, a cui partecipano autorità politiche, imprenditori dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura.

Cena enogastronomica

La cena della sera di sabato 30 settembre, rigorosamente a base di funghi e curata dalla Pro Loco, richiamerà come ogni anno un folto pubblico di buongustai. Domenica 1° ottobre il centro storico del paese sarà chiuso al traffico nella via centrale, per consentire la mostra mercato di prodotti tipici artigianali ed enogastronomici delle Pro Loco canavesane e dei produttori locali, mentre alcuni volontari della Pro Loco di Cossano proporranno in alcuni cortili scene e ambienti della vita cossanese di fine Ottocento. Come in ogni Sagra che si rispetti, sfileranno per le vie del paese la banda musicale locale e gruppi musicali itineranti e si potranno visitare mostre fotografiche e pittoriche.

Venerdì 29 settembre alle 21 nella piazza della chiesa (in caso di maltempo nel salone della Pro Loco in via Perrone) la compagnia teatrale “Ij farfoj” presenterà la commedia in tre atti “Ganci, rampini & affini” di Abele Roggeri. Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre dalle 15 alle 18 si potrà visitare il punto informativo della Rete Museale dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea, che propone foto, documenti e un video biografico sulla poetessa Giulia Avetta e sulle opere del Museo all’aperto di Arte e Poesia. Alle 17,30 nel salone della Pro Loco verrà premiata Giulia Brustia, allieva del Liceo Felice Faccio di Castellamonte, ideatrice di un progetto per l’installazione di nuove targhe nelle vie e piazze e di nuovi numeri civici, selezionato da una commissione di amministratori locali, tecnici, artisti e designer. Alle 18 il Sindaco Alberto Avetta e il Presidente della Pro Loco Loredano Francesio inaugureranno ufficialmente la sagra. La cena tipica a base di funghi inizierà alle 20.

La mostra mercato dei prodotti locali

Domenica 1° ottobre la mostra mercato dei prodotti della terra e le dimostrazioni degli antichi mestieri inizieranno alle 9,30, così come la mostra “Cossano 1800”, che proporrà fotografie d’epoca conservate dai cossanesi. Ci sarà anche un mercatino proposto dai bambini delle scuole di Cossano e di Caravino, con una vendita torte e una pesca di beneficenza. L’esposizione micologica che si terrà nel centro storico è organizzata con la collaborazione dell’Asl di Ivrea.

L’organizzazione “Frammenti di Storia al Femminile” proporrà nel salone pluriuso di via Torino 41 in collaborazione con la Onlus “Il Sogno di Tsige” di Ivrea la mostra “Il Sogno di Tsige: dal colonialismo italiano agli interventi mirati nella società etiope di oggi”, con fotografie e pannelli che riportano dati e testimonianze del colonialismo italiano in Etiopia. Nella Casa del Pozzo in via Torino 9 saranno invece esposti i progetti sviluppati dagli studenti del Liceo Faccio di Castellamonte: il primo prevede lo studio grafico e il modello delle targhe da apporre nelle vie, nelle piazze e sulle case come numeri civici; il secondo riguarda lo studio e la realizzazione di prototipi di pensiline per autobus.

Musica e animazione

A partire alle 11 nelle vie del paese si esibirà il gruppo musicale “Donkey crossing street band”, mentre la banda musicale di Cossano sfilerà a partire alle 1130. In piazzetta Don Mario Ferraris si potranno gustare e acquistare i prodotti tipici delle Pro Loco di Cossano (funghi, panissa e polenta dolce) e San Bernardo d’Ivrea (agnolotti e cipolle ripiene). Sarà possibile pranzare assaporando i prodotti locali al ristorante Avetta. Alle 14 in piazza della chiesa il gruppo “Folet d’la marga” proporrà uno spettacolo basato sul connubio di musica e commedia, con canti, narrazioni, giullarate in maschera e giocoleria.

Alle 15 dai portici del Municipio partiranno le visite guidate all’itinerario d’arte contemporanea e lungo i percorsi del progetto Polaris, realizzate con la partecipazione degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera e con il contributo di artisti affermati. La visita si concluderà con la passeggiata nei boschi di Lusenta, per arrivare al masso erratico archeo-astronomico della “Pera Cunca”. Alle 16,30 nel salone pluriuso di via Torino 41 l’organizzazione “Frammenti di Storia al Femminile incontrerà le autorità locali e presenterà il libro “Vite di ricordi, memorie di una storia”. Nel porticato antistante il salone sarà allestita un’esposizione di prodotti tipici dell’Etiopia a cura della Onlus “Il Sogno di Tsige”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Tuttomele a Cavour compie 40 anni

    • Gratis
    • dal 9 al 17 novembre 2019
    • Centro cittadino
  • La Sagra della Zucca di Santena

    • Gratis
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • PalaZucca
  • La sagra della zucca a Santena

    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • PalaZucca

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Arrivano i Lego a Le Gru: un lungo week-end di divertimento per grandi e piccini

    • Gratis
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Shopville Le Gru
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento