Cinema a Palazzo Reale, le ultime due serate

Ultimo weekend per Cinema a Palazzo. Sabato 31 agosto alle 22, nel cortile d'onore di Palazzo Reale a Torino, è prevista la proiezione del film “Sacco e Vanzetti” di Giuliano Montaldo, organizzata da Distretto Cinema con Piemonte Movie, realtà con la quale si rinnova, anche nel 2019, la collaborazione all’interno della rassegna estiva. Un appuntamento dedicato alla figura dei due anarchici che si aprirà con una performance tratta da alcuni degli ultimi scritti lasciati da Sacco e Vanzetti. Ospiti lo scrittore Alberto Gedda e Giovanni Vanzetti, nipote di Bartolomeo. Introdurrà invece la serata il presidente dell’Associazione Piemonte Movie Alessandro Gaido. Ospite la critica cinematografica Caterina Taricano. 

Tra informazione e denuncia, il film raccontala vicenda realmente accaduta di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, immigrati italiani negli USA e anarchici, che vennero incriminati per rapina a mano armata e omicidio e condannati a morte nel 1921 per poi essere giustiziati nel 1927. Presentato in concorso al 24° Festival di Cannes, il film fa rivivere la storia dei due anarchici attraverso la commovente interpretazione di Gian Maria Volonté e Riccardo Cucciolla, che ricevette il Premio per il Miglior Attoreproprio alla kermesse francese.

Arricchito dalla colonna sonora firmata da Ennio Morricone (indimenticabile il brano portante “Here’s to you” cantato da Joan Baez che divenne il simbolo di una generazione) il film ha sensibilmente contribuito alla riabilitazione storica e morale dei due negli Stati Uniti quando - il 23 agosto 1977, 50° della loro esecuzione - il governatore del Massachusetts Michael Dukakis riconobbe ufficialmente, con una cerimonia pubblica, l'errore giudiziario e il dolo dei magis

‘Cinema a Palazzo’ si concluderà domenica 1 settembre con una serata speciale, sempre alle 22, organizzata da Distretto Cinema tra arte, cinema e musica in omaggio a Peggy Guggenheim. Per l’occasione Project-TO sonorizzerà dal vivo della versione restaurata di “L’âge d’Or” di Luis Buñuel. La sonorizzazione è un inedito ed è stata appositamente composta da Riccardo Mazza per l’occasione. A seguire, in collaborazione con Seeyousound, Project-TO sonorizza “Avanguardie”, su scene tratte da capolavori cinematografici sperimentali degli anni Venti e Trenta, scelte e rimontate con una visione narrativa da Laura Pol. 

La serata proseguirà con “Una vita per l’arte”, performance live con i testi di Peggy Guggenheim interpretati dall’attrice Eleonora Giovanardi e in chiusura la proiezione di “Deep Gold”(Germania 2014, 18’) dell’artista Julian Rosefeldt, regista del film “Manifesto” con Cate Blanchett, che ha voluto partecipare all’omaggio a Peggy Guggenheim con la sua opera ispirata proprio al film “L’age d’or” di Bunuel, mettendo in scena una grottesca età dell’oro dominata dalla lussuria e dalla sensualità femminile.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • 28 mm da (ri)scoprire: i Pathé Kok, ovvero i VHS e DVD dei primi del ‘900

    • Gratis
    • dal 22 aprile al 3 giugno 2020
    • canale Vimeo del Museo del Cinema
  • "Quiz e Cine-Giochi on-line", quante ne sai sul cinema? Attività dai 6 anni in su

    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Online

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Al via la Fase 2 con #VirtuallyMoncalieri

    • Gratis
    • dal 4 maggio al 4 giugno 2020
    • Facebook e Instagram de Gli amici del Castello di Moncalieri
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento