Rievocazione della Battaglia delle Alpi a Cesana, presente la Città Metropolitana

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Cesana Torinese
  • Quando
    Dal 29/06/2019 al 30/06/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Ci sarà anche quest’anno il gonfalone della Città Metropolitana di Torino a Cesana, in occasione sesta edizione della commemorazione storica della Battaglia delle Alpi del giugno 1940. L’evento è in programma sabato 29 e domenica 30 giugno per iniziativa dell’associazione “Monte Chaberton - 515ª Batteria G.a.F.”, nata con lo scopo di promuovere studi e ricerche storiche riguardanti gli eventi bellici del giugno 1940 in alta Valle di Susa, in particolare i fatti che videro protagonista quella che è stata la batteria fortificata più alta d’Europa: lo Chaberton, a quota 3.130 metri d’altitudine.

La manifestazione è patrocinata dal Ministero della Difesa, dalla Regione Piemonte, dal Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Città Metropolitana di Torino, dal Comune di Cesana Torinese e dell’Unione Comuni Olimpici Via Lattea.

Sabato 29 giugno alle 11 a Cesana si terrà la commemorazione dei caduti con partenza dal Municipio alla volta del monumento ai caduti dello Chaberton, alla presenza delle autorità civili e militari, dei gruppi di rievocazione storica e della Fanfara ANA Valsusa. Alle 15,30 a tenere banco sarà la conferenza storica “La Battaglia del Gigante” nella biblioteca comunale “2 giugno” in viale 4 Novembre. Interverranno Eugenio Garoglio sul tema “Assietta: passato e presente tra storia e leggenda”, Alessia Maria Simona Giorda su “Donne in guerra”, Vincenzo De Benedetto su “21 giugno 1940: duello tra artiglierie”, Mauro Minola su “Chaberton tra storia, aneddoti e spionaggio”. Modererà Emanuele Mugnaini, presidente dell’associazione Monte Chaberton. In serata alle 20,45 a Sauze di Cesana è in programma un concerto del Coro CAI UGET nella chiesa di San Restituto, ad ingresso gratuito.

Domenica 30 giugno in località Petit Vallon nel territorio del Comune di Claviere alle 11,30 si terrà l’alzabandiera, seguito dalla celebrazione della Messa alla Batteria Alta in ricordo dei caduti dello Chaberton di ieri e di oggi, con la lettura della preghiera dell’Artigliere. È in programma una visita guidata a piccoli gruppi all’interno della batteria B14 (610° Batteria G.a.F. del Vallonetto) e alla polveriera ottocentesca a cura del personale dell’associazione Monte Chaberton.

Coloro che vorranno unirsi alle celebrazioni in quota potranno partecipare all’escursione alla Batteria Alta, con il ritrovo alle 8,30 al ponte tibetano di Claviere. Due accompagnatori dell’associazione Monte Chaberton guideranno gli escursionisti nel tragitto. La partenza è fissata per le 8,45 in direzione della “Tagliata di Claviere”. Il tempo di percorrenza è di circa 2 ore. Il pranzo al sacco è a cura di ogni partecipante. Si raccomanda l’utilizzo di abbigliamento ed attrezzatura escursionistica. Per maggiori informazioni si può consultare il portale Internet www.montechaberton.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Halloween a Zoom, debutta l'Escape Room per grandi e piccini

    • dal 12 ottobre al 20 novembre 2019
    • Bioparco Zoom
  • Natale, "Luci sulla città" a Pinerolo

    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento