"Quando c'era Carosello", per la rassegna dei corti al Blah Blah

Il 29 marzo alle ore 21 al Blah Blah, per la rassegna "La resa dei corti" è in programma "Quando c’era Carosello". L'Archivio Nazionale del Cinema d'Impresa custodisce lavori di grandi registi che si sono cimentati o che sono cresciuti attraverso la realizzazione di pubblicità, e tante sono le perle dal grande valore anche cinematografico: ne è un esempio l'animazione, il fulcro su cui si concentra il secondo appuntamento con La resa dei corti, che vede come gran finale la pubblicità del Campari diretta da Federico Fellini.

Una selezione che va dagli anni ’20 agli anni ’70 del secolo porterà il pubblico a conoscere le varie tecniche d'animazione e il modo con cui queste pubblicità hanno dialogato con le più importanti tendenze e poetiche del genere. 

A guidare questa seconda serata sarà Oslo, una delle realtà musicali più originali della scena torinese. Il suo stile è caratterizzato da sperimentazioni elettroniche evocative sposate con un'estetica folk concreta e attuale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • "La resa dei corti" al Blah Blah

    • dal 4 aprile al 30 novembre 2019
    • Blah Blah
  • Torna "Cinema con bebè", la VI rassegna dedicata alle famiglie

    • dal 6 ottobre 2019 al 15 marzo 2020
    • Cinema Massimo
  • "Si può fare", la retrospettiva del Tff dedicata all'horror

    • dal 17 luglio 2019 al 6 gennaio 2020
    • Mole Antonelliana

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento