La 34° edizione del Palio della Gru a Grugliasco

Domenica 4 giugno ritorna puntuale come ogni prima domenica di giugno il Palio della Gru a Grugliasco, che quest’anno raggiunge la 34° edizione. Ma i festeggiamenti iniziano già il 27 maggio. Ecco quindi nuovamente riproposta dall’Associazione Cojtà Gruliascheisa, ideatrice e organizzatrice della manifestazione dal 1984; la corsa dei carri con la quale le sette borgate di Grugliasco si contendono l’ambito drappo e l’abbondanza contadina (vino, formaggi, pane, ecc.).

La manifestazione, dopo un’attenta valutazione da parte di una specifica commissione, è inserita dal 2011 nel circuito delle rievocazioni storiche “Viaggio nel Tempo” della Città Metropolitana Torino, che ne riconosce quindi il richiamo storico e l’interesse turistico, e tra i maggiori eventi della Regione Piemonte della quale gode del patrocinio (oltre a quello del Comune di Grugliasco e della Città Metropolitana Torino).

Il Palio della Gru, che è diventato negli anni uno dei maggiori eventi attesi dalla cittadinanza che attira pubblico anche al di fuori del contesto cittadino, consiste in una corsa che vede i sette canton (Borghi) di Grugliasco sfidarsi in una gara di velocità e resistenza nella quale quattro monatti per ogni canton sono impegnati nel trainare un carro dal peso di circa 65 Kg con sopra l’effige della Gru, simbolo di Grugliasco.

La corsa è preceduta da un’importante sfilata storica alla quale, oltre ai figuranti di Grugliasco dei 7 borghi, partecipano numerosi gruppi ospiti; si citano: Zuccarello (SV), Frossasco, Pianezza, Alpignano, Cuorgné, Bussoleno, Nichelino e diversi gruppi storici. Anche quest’anno inoltre ci omaggiano della loro presenza una delegazione d’Echirolles (F) e di Kimberley (GB).

A far da cornice alla manifestazione, inoltre, dalla mattina di domenica viene allestita una sagra paesana con hobbisti, antichi mestieri, operatori del proprio ingegno, giochi per bambini e adulti, Pompieropoli (dove i bambini potranno diventare dei veri pompieri), dimostrazione didattica di Uccellis rapaci  (e qui i bimbi diventeranno aspiranti falconieri), modellismo, musica e tanto altro.

La principale novità di quest’anno sarà il grande Street Food che dalla mattina di sabato 3 fino a tutta domenica 4 giugno riempirà Piazza Matteotti e Piazza 66 martiri di banchetti presso quali sarà possibile gustare i migliori piatti del cibo da strada. E ancora, sabato 3 giugno, in Piazza Matteotti, tutti a ballare con un Concerto Live gratuito dei Re-Beat, importante band piemontese composta da 5 musicisti pazzi per il Twist e il Rock & Roll che presentano un entusiasmante spettacolo che non si può assolutamente perdere, un’occasione unica per “saltare” in piazza al ritmo della loro musica e per fare festa al suono delle note che hanno fatto ballare intere generazioni. Non si può mancare!

Nei giorni antecedenti il Palio è inoltre importante ricordare: la rievocazione storica dell’arrivo della statua di San Rocco programmata per martedì 30 in borgata Gerbido; l’ormai attesissima fiaba teatrale per beneficenza a cura della compagnia amatoriale teatro “I Viandanti” della Cojtà in programma per mercoledì 31 maggio al Parco Le Serre; il torneo di Pallastraccia del 1° giugno; il Paliotto in Borgata Paradiso di venerdì 2 e la formalizzazione del gemellaggio con il Palio dij Semna Sal di Pianezza che sarà ufficializzato sabato 3 giugno prima della Vijà/Street Food e del concerto live.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Festival delle Luci e apertura del Natale a Giaveno

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Il Natale è Reale alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 28 novembre al 22 dicembre 2019
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento