Omar Pedrini all'Hiroshima Mon Amour

Dopo aver pubblicato lo scorso maggio il suo nuovo album intitolato “Come se non ci fosse un domani”, a 3 anni dal precedente lavoro entrato nella Top 10 delle classifiche di vendita, torna in tour Omar Pedrini. E all'Hiroshima Mon Amour ci arriva il 1 febbraio. 

Per il cantautore il disco segna un “nuovo inizio, un terzo tempo”, dopo l’intervento a cuore aperto dell’ottobre 2014. Il lavoro contiene al suo interno dieci canzoni, 11 nella versione vinile, e alcune importanti collaborazioni con grandi artisti tra cui compaiono Noel Gallagher, Ian Anderson dei Jethro Tull, il poeta Lawrence Ferlinghetti e la Royal Albert Hall College Orchestra.

Un concerto che ripercorre la sua carriera suonando un repertorio di best of: dagli esordi con i Timoria fino all’ultimo lavoro “Come se non ci fosse un domani”. Tra i nuovi brani presentati, ci sarà “Un gioco semplice”, frutto della collaborazione con l’ex Oasis e pluripremiato autore Noel Gallagher.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pala Alpitour, appuntamento doppio con Renato Zero

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Pala Alpitour
  • "Concerto di Natale", Ezio Bosso all'Auditorium Lingotto

    • solo domani
    • 12 dicembre 2019
    • Auditorium Giovanni Agnelli
  • Un Natale magico, tutti i concerti in programma

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2019 al 3 gennaio 2020
    • Varie location

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento