"Note per la vita" al Palatenda di Orbassano

La rassegna “Note per la Vita” è l’evento ideato dal Coro Lorenzo Perosi di Orbassano che sin dal 2000 si svolge annualmente con lo scopo benefico di raccogliere fondi da destinare all’Istituto per la Ricerca e Cura del Cancro di Candiolo. Rassegna giunta alla 19ª edizione. La serata, in programma sabato 13 ottobre 2018 alle ore 21, vede il Coro mettere in scena "L’elisir d’amore", melodramma giocoso in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di Felice Romani.

La storia ruota attorno alle vicende dell'umile contadino Nemorino, innamorato di Adina ed incapace di dichiararsi. L'equilibrio viene bruscamente interrotto con l'arrivo di Dulcamara (il ciarlatano di Donizetti), che - fingendosi un dottore - vende a Nemorino un fantomatico elisir d'amore...
L’ingresso è libero. La serata "Note per la vita" ha un nobile scopo; siamo fiduciosi nella Vs. collaborazione al fine di dare alla manifestazione il più ampio risalto. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pala Alpitour, appuntamento doppio con Renato Zero

    • dal 14 al 15 dicembre 2019
    • Pala Alpitour
  • "Concerto di Natale", Ezio Bosso all'Auditorium Lingotto

    • solo domani
    • 12 dicembre 2019
    • Auditorium Giovanni Agnelli
  • Un Natale magico, tutti i concerti in programma

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2019 al 3 gennaio 2020
    • Varie location

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento