Il benvenuto di Torino ad "Agevolando"

Nasce una sede dell'Associazione Agevolando anche a Torino, per sostenere e promuovere la partecipazione dei giovani neomaggiorenni in uscita da percorsi di accoglienza "fuori famiglia". Giovedì 19 Novembre ore 18 aperitivo e networking.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

NASCE L’ASSOCIAZIONE AGEVOLANDO A TORINO

APERITIVO & NETWORKING

Torino, 16 Novembre 2015

Dopo un percorso durato alcuni mesi, l’Associazione Agevolando è pronta ufficialmente a presentarsi e a dare avvio alle sue attività anche nella città di Torino.

Agevolando nasce nel 2010 su iniziativa di ex-ospiti di comunità per minorenni "fuori famiglia" ora impegnati attivamente nel sociale. Obiettivo principale dell’associazione è quello di valorizzare e sostenere giovani ex-ospiti di comunità per minori e/o di famiglie affidatarie attraverso la promozione della loro partecipazione individuale e sociale. Nata in Emilia-Romagna, l’Associazione si è poi rapidamente diffusa anche in altre regioni d’Italia (Trentino, Veneto, Sardegna, Campania) e oggi arriva per la prima volta anche in Piemonte.

L'aperitivo di inaugurazione della nascente sede di Agevolando Torino sarà Giovedì 19 Novembre p.v. alle ore 18 in via Fossano 8.

Durante la serata verranno presentati gli obiettivi e le modalità operative dell'associazione e proiettato il video: "Agevolando Torino...perchè?!" realizzato da giovani e operatori.

Interverranno: AUGUSTO FERRARI, Assessore alle politiche sociali, della famiglia e della casa Regione Piemonte; ELIDE TISI, Vicesindaco Città di Torino; ANNA MARIA BALDELLI, Procuratore capo della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Torino; DILETTA MAURI, Vicepresidente Agevolando, NADIA CROIN e DESIREE COGNETTI, Agevolando Torino. Condurrà e modererà gli interventi SONIA GENTILE, Agevolando Torino.

Agevolando Torino nasce in collaborazione e grazie al contributo prezioso e appassionato di un gruppo di Cooperative e enti del territorio: Cooperativa Paradigma Onlus Torino, Cooperativa Valpiana, Fondazione PAIDEIA, Cooperativa Animazione Valdocco, Cooperativa Frassati Onlus, Cooperativa Accomazzi. Collaborano al progetto anche un gruppo di operatori del Comune di Torino.

Sottolinea Enrico Quarello, vicepresidente cooperativa Paradigma: “Quando ci siamo dati l’obiettivo di attivare una sede di Agevolando a Torino abbiamo capito che sarebbe stato necessario condividere la nostra idea con altre realtà del pubblico, del privato sociale, delle fondazioni, ma anche con persone che a titolo personale investono tempo e risorse nel supporto ai ragazzi in uscita dalla comunità. La nostra proposta è stata accolta e ci ritroviamo oggi a promuovere l’iniziativa con un gruppo di persone ricco e composito.  Penso che l’incontro di presentazione sarà l’occasione per allargare ulteriormente questa “base” di consenso e sostegno”.

Per Federico Zullo, presidente di Agevolando“Aprire una sede di Agevolando a Torino è per noi un grande risultato, non solo perché Torino è una delle principali città italiane ma è anche una città che storicamente dal punto di vista culturale e degli interventi nel sociale è sempre stata all’avanguardia. Non è un caso che i primi gruppi appartamento per minori, sostitutivi degli Istituti, siano nati proprio a Torino. Per questo per Agevolando si tratta di un traguardo simbolico arrivare in questa città.

I diversi soggetti torinesi che hanno voluto promuovere Agevolando sono organizzazioni che hanno davvero voglia di intraprendere un lavoro significativo per i ragazzi in uscita da percorsi di tutela e crediamo che ci siano tutte le carte in regola per costruire efficaci progetti di rete per i ragazzi e il territorio di Torino”.

Desiree Cognetti, socia di Agevolando Torino ed ex ospite di una comunità di accoglienza, aggiunge: “Agevolando Torino nasce da un gruppo di educatori che amano il proprio lavoro e di volontari impegnati nel sociale. Sono felice di far parte di questo progetto perché è bello collaborare con persone che vogliono e fanno in modo di migliorare le cose, offrendo tempo e energie per aiutare i ragazzi che escono o sono usciti dalle comunità. Questi ragazzi hanno bisogno di qualcuno che creda in loro e Agevolando lo fa!”.

In allegato il volantino dell’evento e foto del backstage per la realizzazione del video.

Si prega di confermare la propria presenza all’indirizzo e-mail: agevolandotorino@gmail.com

Ufficio stampa Associazione Agevolando

Silvia Sanchini

ufficiostampa.agevolando@gmail.com

347.166.00.60

Torna su
TorinoToday è in caricamento