"Matti", le fotografie di Mauro Vallinotto al Castello degli Orsini

  • Dove
    Castello degli Orsini
    Indirizzo non disponibile
    Rivalta di Torino
  • Quando
    Dal 12/04/2018 al 10/05/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Castello degli Orsini a Rivalta

Dal 12 aprile al 10 maggio il Castello degli Orsini di Rivalta ospita la mostra "Matti", dall’emarginazione all’integrazione a 40 anni dalla Legge Basaglia del fotografo torinese Mauro Vallinotto. Gli scatti - 84 fotografie - ripercorrono un momento particolarmente significativo dell'esperienza professionale di Vallinotto, che a fine Anni Sessanta con la sua macchina fotografica documentò le condizioni di vita degli internati nei manicomi di Villa Azzurra a Grugliasco, di via Giulio a Torino e della Certosa di Collegno. Erano, quelli, anni in cui gli ospedali psichiatrici conoscevano le prime aperture, grazie soprattutto all'esempio di Franco Basaglia. Contestando i fondamenti della scienza psichiatrica eliminò, nel manicomio di Gorizia da lui  diretto, ogni forma di contenimento fisico dei degenti e aprì i cancelli dell'ospedale, favorendo la nascita della prima vera comunità terapeutica.

Ben diversa la situazione torinese, dove nonostante le denunce di soprusi e violenze le porte dei tre ospedali psichiatrici della città rimanevano chiuse. Per documentare la realtà che si celava dietro quelle porte Mauro Vallinotto nel 1968 fotografò di nascosto i reparti di Collegno e di via Giulio. Due anni dopo, aiutato da alcune assistenti sociali, fece lo stesso anche a Villa Azzurra. Proprio la pubblicazione su L'Espresso delle fotografie di alcuni bambini legati ai loro letti portò a un intervento della magistratura.

Accanto alle foto storiche, la mostra allestita al Castello degli Orsini propone infatti anche le immagini che Vallinotto ha voluto scattare a distanza di diversi anni, per documentare le nuove realtà terapeutiche introdotte dalla Legge Basaglia. Si tratta di pazienti accolti e seguiti nelle comunità e di tutti coloro i quali hanno trovato un posto nella società, non più esclusi ma integrati -anche professionalmente- nella vita quotidiana di tutti noi. La mostra verrà inaugurata giovedì 12 aprile alle ore 18. Giovedì 19 aprile alle ore 20,30 si terrà un dibattito su psichiatria e informazione. Ne parleranno, tra gli altri, gli psichiatri Annibale Crosignani e Giorgio Gallino e gli scrittori Alessandro Perissinotto e Simona Vinci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • "La luce del Nord", Konrad Mägi ai Musei Reali

    • dal 30 novembre 2019 al 8 marzo 2020
    • Musei Reali - Sale Chiablese

I più visti

  • “Orchiday”, orchidee provenienti da ogni parte del mondo: due giorni di mostra ad ingresso gratuito

    • Gratis
    • dal 15 al 16 febbraio 2020
  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • Carnevale a Carmagnola: tutti gli eventi

    • dal 19 al 25 febbraio 2020
  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento