Il malato immaginario al teatro Carignano

Al Teatro Carignano, martedì 27 ottobre, alle ore 19.30, debutterà il Malato immaginario di Molière, nella traduzione di Cesare Garboli, con la regia di Andrée Ruth Shammah.

Lo spettacolo è interpretato da Gioele Dix, Anna Della Rosa, Marco Balbi, Valentina Bartolo, Francesco Brandi, Piero Domenicaccio, Linda Gennari, Pietro Micci, Alessandro Quattro, Francesco Sferrazza Papa. Le scene e costumi sono di Gianmaurizio Fercioni, le luci di Gigi Saccomandi e le musiche di Michele Tadini, Paolo Ciarchi. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Franco Parenti, sarà replicato al Carignano per la Stagione in abbonamento del Teatro Stabile di Torino fino a domenica 8 novembre.

Si ricompone il gruppo artistico di uno storico Malato immaginario diretto da Andrée Ruth Shammah, con Franco Parenti nei panni di Argan, ruolo ora interpretato da Gioele Dix, che incarna con intelligenza e ironia gli eterni impulsi di angoscia e solitudine dell’uomo. Accanto a lui Anna Della Rosa, giovane ma affermata attrice di prosa con Toni Servillo e Massimo Popolizio, già nel cast de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, e qui nei panni di una servetta capace di amare il padrone nonostante gli alterni umori, le angherie e le invettive. «Tutto il vostro sapere è una chimera» dice Argan, e a risultargli incomprensibile è la realtà che lo circonda, in cui la conoscenza medica non è che la diretta dimostrazione della vulnerabilità umana. La paura della

malattia e la convinzione di aver bisogno di medici strampalati rendono cieco il protagonista, incapace di comprendere la falsità delle persone intorno a lui, così come di apprezzare chi realmente lo ama. Dopo oltre tre secoli di rappresentazioni e riletture, rimane inalterato il fascino delle opere di Molière, incarnazione piena del teatro: autore, regista e interprete delle proprie opere, fustigatore dei vizi della società.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Libri e antichi giochi dai mille volti in mostra a Palazzo Barolo

    • dal 3 dicembre 2019 al 30 giugno 2020
    • Palazzo Barolo - MUSLI
  • Sagra del Torcetto e Fiera Enogastronomica ad Agliè

    • dal 18 al 19 aprile 2020
    • centro cittadino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento