L’atlante dei giardini del Piemonte e la scoperta dei giardini Olivettiani a Romano Canavese

Nell’ambito della diffusione della cultura del '900 proposta da Fondazione Arte Nova, Sabato 15 settembre alle ore 10.30 presso il Salone di Bacco de "Le Jardin Fleuri" di Romano Canavese, la Dottoressa Renata Lodari presenterà “L’Atlante dei Giardini del Piemonte”, da lei curato e pubblicato da Libreria Geografica (2017). Un grande racconto, rappresentato da oltre 850 giardini pubblici e privati collocati sul territorio, illustrerà il panorama poco conosciuto, ma eccezionale, dei giardini del Piemonte. La studio riguardante questi stupendi giardini è il frutto di una lunga ricerca realizzata dall’archivio Ville e Giardini del Museo del Paesaggio, promossa ed interamente finanziato dall’Assessorato alla Cultura ed il Turismo della Regione Piemonte. Un viaggio tra i giardini delle residenze reali, delle ville collinari, dei laghi, dei complessi religiosi, di tenute agricole e di molte altre tipologie, attraverso stupende fotografie e descrizioni.

L’architetto Fulvia Grandizio, storica dell’architettura e dei giardini, parlerà della progettazione degli spazi verdi che completano gli edifici Olivettiani. Le fabbriche, le biblioteche, gli asili, le infermerie, le mense dovevano essere per i dipendenti e le loro famiglie luoghi di benessere. Quindi anche la componente verde che circonda gli edifici era curata con attenzione. Il casi dei giardini dei due asili di Borgo Olivetti e Canton Vesco a Ivrea, commissionati da Adriano Olivetti, dimostrano come gli architetti incaricati possedessero conoscenze in campo botanico e sensibilità nella progettazione del verde.

Alle ore 12.30 nel giardino seguirà presso "Le Jardin Fleuri" un brunch preparato dello chef Denis Iaccarini. Durante il brunch si potrà visitare la collezione di arredi Art Nouveau-Liberty nell'appartamento del “Le Jardin Fleuri” ed il suo meraviglioso giardino. Nel pomeriggio, alle ore 15.00, la Dottoressa Mariangela Michieletto ci accompagnerà a visitare il giardino dell' ex asilo Olivettiano ora sede Archivio Nazionale del Cinema d' Impresa di Ivrea. Questa realtà è stata particolarmente significativa per la storia e la cultura Olivettiana, valori che hanno portato “Ivrea Città Industriale del XX Secolo” al recente riconoscimento come Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell'Unesco.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "10 piccoli neuroni per 10 grandi libri", incontri letterari al Bardotto

    • Gratis
    • dal 15 ottobre 2019 al 10 marzo 2020
    • Bardotto
  • "La filosofia della libertà", gruppo di studio con Federica Gho

    • Gratis
    • dal 2 ottobre 2019 al 17 giugno 2020
    • Il Centro per l'Antroposofia
  • "Fotografia di un secolo", incontro a Camera

    • solo domani
    • 20 febbraio 2020
    • Camera

I più visti

  • Carnevale a Carmagnola: tutti gli eventi

    • dal 19 al 25 febbraio 2020
  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 14 marzo 2020
    • Casa del Quartiere Barrito
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento