"Il lago dei cigni", il corpo di ballo di Mosca a Bardonecchia

La Fondazione Teatro Lirico Siciliano, in collaborazione con il Comune di Bardonecchia, mette in scena sabato 9 novembre con inizio alle ore 17.00 al Palazzo delle Feste di Piazza Valle Stretta a Bardonecchia, “Il lago dei cigni”, balletto in due atti, della durata complessiva di due ore,
perfetta unione di coreografia e musica, diventato sinonimo del balletto stesso e fonte d’ispirazione per generazioni e generazioni di ballerini, nonché emblema della cultura popolare, grazie soprattutto alla straordinaria interpretazione dei ballerini della Compagnia del Balletto di Mosca “La Classique”, uno dei corpi di ballo più famosi al mondo e alle suggestive scenografie e coreografie.

“Il Lago dei cigni“, dopo la prima versione del 1877 che non ebbe molto successo fra il pubblico, fu al contrario applaudita nel 1895 grazie alla coreografia di Marius Petipa e Lev Ivanov; da allora è diventato uno dei più importanti balletti al mondo. Il doppio ruolo del Cigno Bianco e l’ambiguità del Cigno Nero si possono subito percepire grazie alle straordinarie capacità espressive e tecniche della protagonista Diana Ereemeva, etoile mondiale e solista del Teatro di Mosca, in particolare nei due splendidi pas de deux del I e del II atto. Altri grandi momenti dello spettacolo sono la danza dei quattro piccoli cigni, la danza dei grandi cigni, che sinuosamente si muovono su un lago illuminato dalla luna, e gli splendidi walzer nella sala da ballo del palazzo reale.

La trama, decisamente romantica, racconta la storia della principessa Odette che, un perfido sortilegio del malefico mago Rothbart, a cui la principessa ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento dell'amore. Il principe Sigfried si imbatte nella caccia di Odette, se ne innamora e promette di salvarla. Ma durante una festa alla corte del Principe, il mago presenta sua figlia che nel frattempo ha assunto le sembianze di Odette. Sigfried, convinto di
trovarsi al cospetto della sua amata, le giura eterno amore...


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Prendifiato", danza e scienza a favore della ricerca sulla fibrosi cistica

    • 18 aprile 2020
    • Teatro Superga
  • #Ipuntihome, la danza va in onda online

    • Gratis
    • dal 14 marzo al 3 aprile 2020
  • "Turandò", una reinterpretazione moderna della Turandot al Teatro Superga

    • 24 aprile 2020
    • Teatro Superga

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Libri e antichi giochi dai mille volti in mostra a Palazzo Barolo

    • dal 3 dicembre 2019 al 30 giugno 2020
    • Palazzo Barolo - MUSLI
  • Sagra del Torcetto e Fiera Enogastronomica ad Agliè

    • dal 18 al 19 aprile 2020
    • centro cittadino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento