Le superstars del Wrestling arrivano a None

Arriva Fiw Superslam Wrestling a None. Lo sport-spettacolo più amato d'America torna il 13 maggio a due passi da Torino. Main Event della serata: difesa del Titolo europeo, per la prima volta in Piemonte! Un evento di rilevanza internazionale che mescola abilmente sport e spettacolo, acrobazie mozzafiato e pura adrenalina, in uno show adatto a tutta la famiglia.

La serata si preannuncia ricca di emozioni e incontri di alto livello, grazie alla partecipazione di atleti provenienti dai più rinomati ring d'Europa e d'oltreoceano e alla messa in palio del prestigioso Campionato Europeo di Wrestling Professionistico. L'attuale Campione Europeo è il già conosciuto "Red Devil" Fabio Ferrari, atleta originario di Genova ma stabilitosi ormai a Torino, 101 kilogrammi ed ex-6 volte Campione Italiano, ha lottato in tutto il mondo e contro alcuni tra i nomi più importanti come Cesaro, Neville, Sami Zayn, Austin Aries, atleti di punta della federazione più importante al mondo, la WWE.

Quella di None sarà la sua ultima difesa italiana prima della partenza per un importante Tour in Pakistan che prevede la presenza di tanti nomi della rinomata WWE come Bad News Barrett e Chris Masters tra gli altri. Quello per il titolo Europeo sarà un match di rivicinta, dato che proprio nelle ultime ore ci è arrivata comunicazione che Scorpion, atleta mascherato dall'Inghilterra e tra i grandi favoriti della serata nonchè uno dei più titolati e richiesti lottatori di tutto il panorama Europeo, ha sfidato il campione ad un match di ritorno dopo il loro scontro di Aprile in terra inglese conclusosi in maniera roccambolesca.

Ad arricchire la kermesse Nonese vedremo sul ring Drake Destroyer, nome noto ai fans del wrestling avendo lottato moltissimi anni in America e oggi stabilitosi a Zurigo. Drake, un vero e proprio colosso con i suoi 195cm di altezza per 130kg di peso, se la vedrà con l'attuale Campione Bolognese Leon, uno dei più attivi lottatori italiani avendo lottato in Inghilterra e Germania tra le altre, una vera montagna di muscoli di oltre 120kg. Di sicuro il ring rischierà di crollare a None quando il peso combinato di questi due atleti di oltre 250kg colliderà sul quadrato!

A completare il Gran Galà di Wrestling Professionistico del 13 maggio avremo una selezione atleti di primissimo livello, tra cui: Johnny Bono, atleta di punta della EPW European Pro Wrestling visto su Fight Network Il Generale del ring Vincent Napoleone, 115kg. di potenza ed arroganza Il Nonese Geminy, grande favorito della serata che metterà a dura prova gli avversari con i suoi calci letali, fresco della sua prima esperienza all'estero Andres Diamond, noto deejay su Radio Deejay con una carriera incredibile alle spalle nel mondo del Wrestling Insomma, quello di None si preannuncia come il più grande spettacolo di Wrestling in Piemonte, con tante cinture di primaria importanza in palio e incontri con i migliori rappresentanti della disciplina.

L'appuntamento con il travolgente mondo del catch è quindi per sabato 13 maggio 2017 alle ore 21:00, al Palazzetto dello Sport in via Faunasco 25 a None (TO). Sono disponibili due tipologie di biglietto: l'intero a un costo di 12 € per gli adulti e il ridotto a 10 € per tutti i bambini fino a 12 anni. La prevendita è già disponibile sul sito www.ticketgold.it oppure chiamando i numeri 3406033510 o 3925576126

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento