“Libri tra misteri e realtà”, al via la Festa del libro a Orbassano

“Libri tra misteri e realtà”: è il tema della ventunesima edizione della Festa del Libro di Orbassano, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. La nuova biblioteca civica “Carlo Maria Martini” di strada Piossasco 8 è emblematica dell’impegno dell’amministrazione locale per incentivare la lettura tra i giovani e gli adulti offrendo una struttura moderna e accogliente. Questo impegno è stato premiato dal Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che hanno insignito Orbassano del titolo di “Città che legge” per il biennio 2018-2019.

L’inaugurazione della Festa 2019 è in programma giovedì 11 aprile alle 18 nel palatenda Erminio Macario di via Torino angolo via Gozzano. Sarà la festa di una comunità che si ritrova nella passione per la lettura, alla presenza delle autorità locali e della Consigliera metropolitana Silvia Cossu, delegata ai diritti sociali e parità, welfare, minoranze linguistiche, rapporti con il territorio. Alla cerimonia parteciperanno le maschere di Orbassano, il Pulentè e la Pulentera, la banda musicale cittadina, le majorettes e il gruppo storico “Dame e cavalieri” dell’associazione Impronte di Orbassano. Seguirà un rinfresco, offerto dalla Confesercenti di Orbassano. Giovedì 11 aprile i padiglioni della festa saranno visitabili sino alle 23.

I protagonisti della festa

Alle 21 di giovedì 11 aprile Roberta Bruzzone presenterà il suo libro “Io non ci sto più” (De Agostini editore), dialogando con Emanuele Davide Ruffino, per spiegare i consigli della profiler più famosa d’Italia per liberarsi dai manipolatori affettivi una volta per sempre. Roberta Bruzzone è psicologa forense e criminologa investigativa ed ha analizzato la scena del crimine nei più eclatanti casi di cronaca nera italiani degli ultimi anni. Insegna Criminologia, Psicologia investigativa e Scienze forensi all’Università LUM Jean Monnet di Bari e negli istituti di formazione della Polizia di Stato e dei Carabinieri. 

Venerdì 12 aprile la Festa sarà aperta al pubblico dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 23. Ai ragazzi delle scuole medie sarà dedicata l’attività “Tutti i pesci vennero a galla… Ovvero come nuotare nella rete senza farsi pescare”. Dalle 9 alle 13 alla biblioteca civica è in programma l’evento “Giocare, imparare, stare insieme: la biblioteca si mette in gioco”. Alle 15,30 Tosca Brizio presenterà il suo romanzo “All’ombra cupa degli ippocastani” (Golem editore) dialogando con l’ex magistrato Giancarlo Caselli, mentre alle 16,15 Elena Occleppo dialogherà con Stefania Dibitonto sul suo romanzo “A Torino non ci sono scorciatoie” (Araba Fenice). Alle 17 Paola Panetta e Giancarlo Chiapello presenteranno “Polvere? No, grazie!” (Marcovalerio) dialogando con Stefania Mana. Alle 18 Marco Di Benedetto e Rocco Ballacchini dialogheranno con Stefania Dibitonto sui loro romanzi polizieschi “E venne il giorno. Rubatto docet!” e “Codice binario”.

Alle 21 è invece in programma l’evento “Celebriamo Leonardo 500”, una serata presentata da Emanuele Davide Ruffino che propone un’anticipazione delle celebrazioni del cinquecentenario dalla morte del genio universale di Vinci, Dopo la proiezione del trailer ufficiale delle celebrazioni, interverrà lo storico dell’arte vinciana Luca Caricato. Si parlerà poi dei “Disegni dal vivo” di Sergio Giardo (Sergio Bonelli Editore) e si esibirà il corpo di ballo diretto da Chiara Groppo. Al termine della serata sarà distribuita una stampa celebrativa disegnata da Giardo.

Il primo evento di sabato 13 aprile sarà, alle 10,30, “Tutti in fiaba!” di e con Laura Carusino, uno spettacolo per bambini dai 3 agli 8 anni. Alle 11,45 Anna Serra presenterà il suo romanzo “Come una randagia” (Les Flâneurs Edizioni) dialogando con Sabrina Grementieri. Alle 14 la Pro Loco di Orbassano proporrà l’antologia “Il gioco della parola 2019”. La rassegna ideata da Daniele Melano e condotta da Claudia Murabito ha visto protagonisti diversi poeti, che a suon di versi hanno partecipato attivamente alle serate dell’ottobre 2018 dedicate alla poesia. L’antologia è una raccolta di tutte le poesie proposte durante gli incontri.

Alle 15 Silvana Peinetti presenterà il suo “Perché il vento cambia” (Araba Fenice) dialogando con Emanuele Davide Ruffino, mentre alle 16 Sonia Sacrato dialogherà con Alice Basso sul romanzo “La mossa del gatto” (Golem). Dalle 15,30 alle 18,30 sono in programma animazioni e letture per bambini nello stand della biblioteca civica, a cura dell’associazione culturale Teatrulla. “Le nebbie di Massaua: la nuova indagine del maggiore Aldo Morosini nell’Africa orientale italiana” (Edizioni del Capricorno) è il titolo del romanzo che Giorgio Ballario presenterà alle 17 dialogando con Sara Gambino. Alle 18 Marco Venturino presenterà il suo “Le possibilità della notte” (Mondadori) dialogando con Francesco Bona. Alle 21 Raffaele Montagnoni presenterà “Il mago e lo scienziato. 40 anni di indagini sul paranormale” di Piero Angela.

Abbinata alla presentazione del libro la presenza del mentalista Antonio Argus, che riprodurrà alcuni “fenomeni paranormali” sotto gli occhi degli spettatori. La serata è a cura del CICAP, il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze, nato nel 1989 per iniziativa di Piero Angela.

Domenica 14 aprile la Festa sarà aperta al pubblico dalle 14 alle 18,30. Alle 14 Annamaria Blogna presenterà “La verità dei gelsi” (Spunto edizioni), dialogando con Simona Coppero e con la blogger Loredana Gasparri, mentre alle 14,30 sarà la volta di Nazzareno Lasagno con “Amara luce a Villa Margot” (Spunto edizioni). Alle 15 Teresa Scalzo presenterà “Il dono di Giada” dialogando con Emanuele Davide Ruffino. Alle 16 Lionello Capra Quarelli proporrà il suo “Il delitto della casa dei draghi” (Golem) dialogando con Adriana Rizzo. Alle 17 Alberto ed Ezio Meroni presenteranno “Scoprirsi down: la storia di Alberto, raccontata da lui stesso” (San Paolo edizioni) dialogando con Sara Gambino. Infine, alle 18, Alice Basso presenterà “La scrittrice del mistero” (Garzanti) dialogando con Stefania Dibitonto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

  • CioccolaTò torna in centro e arriva anche in periferia

    • Gratis
    • dal 8 al 17 novembre 2019
    • centro e periferie
  • Restructura,il salone dell'edilizia all'Oval Lingotto

    • dal 14 al 17 novembre 2019
    • Oval, Lingotto Fiere

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento